Venerdì , 14 Agosto 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò Madama [ARCHIVIO 06-12]
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Carne cinese all'atropina: in Italia si vigila? Interrogazione
20 Marzo 2009
 

In Cina i criminali dell'alimentazione sono sempre più all'avanguardia nell'ignobile arte di adulterare i cibi per aumentare i profitti a scapito della salute dei consumatori. Ora, come rilevato recentemente dall'Aduc (Associazione per i diritti degli utenti e consumatori), bisogna stare attenti alle carni macellate. L'ingegnere capo del China Meat Research Center (CMRC), Feng Ping, dalle pagine del noto settimanale cinese Nanfang Zhoumo, ha denunciato l'uso ormai ventennale nel suo Paese di sottoporre gli animali macellati a pompaggi d'acqua, per aumentarne il peso.

La pericolosità del metodo è aumentata anche dal fatto che l’acqua iniettata non è pura, e in alcuni casi viene appositamente integrata con atropina, un alcaloide che espande i vasi sanguigni in modo da permettere iniezioni di acqua più massicce, e che nell'uomo provoca secchezza delle fauci, stipsi, riduzione della minzione e dilatazione della pupilla. Se è vero, come recentemente ha sostenuto il Ministro Zaia, che in Italia capita che locali etnici importino interi container di carne e pesce da “chissà dove”, allora è anche possibile che in queste partite siano presenti carni “gonfiate” all'atropina.

Per questi motivi insieme al senatore Marco Perduca, ho rivolto un'interrogazione al Ministro delle Politiche agricole, e a quello del Lavoro, Salute e Politiche sociali, per chiedere se in partite di carne importate dalla Cina sia stata riscontrata la presenza di atropina o di altri agenti patogeni, se siano in corso o siano state svolte indagini presso gli esercizi commerciali al fine di appurare la genuinità delle carni trattate e se, nel caso, non intendano avviare opportune ricerche per verificare la presenza di carni all'atropina e per verificare se questa può rappresentare un rischio per la salute.

 

Donatella Poretti

 

 

Qui il testo dell'interrogazione


 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.2%
NO
 25.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy