Mercoledì , 14 Aprile 2021
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò cubano
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Yoani Sánchez. Di che etichetta sei?
24 Ottobre 2008
 

Dal blog Generación Y

23 ottobre 2008

 

 

De etiquetas y listas

Meter en gavetas, clasificar y etiquetar no es tarea sólo de oficinistas o burócratas. Hay quienes sienten un gusto especial en colgarle rótulos a los ciudadanos. El arte de ponernos en listas por categorías ha sido una práctica habitual durante las últimas décadas en Cuba. Un día vas a parar al directorio de los “incómodos” o al manso listado de los “colaboradores”. Las delaciones pueden sacarte del estante de los “seguidores” y llevarte al complicado file de los “enemigos”. Hay quienes entran al listado con las siglas “CR”, que representan el adjetivo más usado contra los que piensan diferente: contrarrevolucionario.

A los archivadores les saca del paso no saber en qué inventario van a poner a un individuo. Se molestan cuando sus viejas categorías no funcionan para los fenómenos que recién surgen. A estos “rotuladores de la opinión” les vendría bien incorporar nuevos adjetivos a su gastado repertorio, pues casi nadie pestañea ya cuando lo tildan de “empleado del Imperio”. La esquemática estantería donde han ido colocando a los cubanos está llena de comején, pero tristemente nosotros mismos seguimos usando los epítetos que “ellos” nos inventaron.

Me he negado a estar en cualquier lista y sin embargo ¡estoy en tantas! Preferiría, no obstante, la fila india de los que quieren terminar con esos ridículos catálogos de ciudadanos. Confío en que un día baste el gentilicio de esta tierra, para saber en cuál enumeración nos ubicamos todos.

Esa soy yo. ¿Y tú, en qué lista estás?

 

Yoani Sánchez

 

 

Intorno a etichette ed elenchi

Mettere nei cassetti, classificare ed etichettare non è lavoro soltanto per impiegati e burocrati. Ci sono persone che provano un piacere speciale nell’attaccare cartellini ai cittadini. A Cuba, negli ultimi dieci anni, l’arte di classificarci per categorie è stata una pratica abituale. Un giorno vai a finire nell’indirizzario degli “scomodi” o nel tranquillo elenco dei “collaboratori”. Le delazioni possono toglierti all’istante dai “seguaci” e trasferirti nel complesso file dei “nemici”. Ci sono alcuni che entrano nell’elenco con le sigle “CR”, che rappresentano l’aggettivo più usato contro coloro che pensano in modo diverso: controrivoluzionario.

Gli archivisti escono di testa quando non sanno in quale elenco inserire un individuo. Si infastidiscono quando le loro vecchie categorie non vanno bene per classificare i fenomeni recenti. Bisognerebbe che questi “etichettatori del pensiero” inserissero nuovi aggettivi nel loro antiquato repertorio, perché quasi nessuno batte ciglio quando viene accusato di essere un “impiegato dell’Impero”. La schematica scaffalatura dove hanno voluto disporre i cubani è piena di tarli, però noi stessi malinconicamente continuiamo a usare gli epiteti che “loro” hanno inventato.

Mi sono rifiutata di appartenere a qualsiasi elenco e tuttavia sono compresa in tanti! Preferisco, nonostante tutto, la fila indiana di coloro che vogliono farla finita con questi ridicoli cataloghi di cittadini. Confido che un giorno sarà sufficiente l’appartenenza a questa terra, per sapere in quale inventario ci troviamo tutti.

Questa sono io. E tu, a quale lista appartieni?

 

Traduzione di Gordiano Lupi


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 73.8%
NO
 26.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy