Martedì , 05 Luglio 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Parco Orobie. Il via al piano territoriale per l'area protetta
13 Febbraio 2006
 

Il Consorzio di gestione del Parco delle Orobie Valtellinesi ha avviato l’iter per l’elaborazione del nuovo Piano territoriale di coordinamento dell’area protetta. Al fine di procedere all’adeguamento del Piano vigente, adottato dall’Assemblea consortile nel 1999, e mai giunto all’approvazione definitiva, il Consiglio di amministrazione ha approvato nelle ultime sedute le linee guida dello strumento di pianificazione, che assume anche contenuti, natura ed effetti di piano territoriale paesistico, e affidato l’incarico per la redazione del Piano all’architetto Stefano Tirinzoni e all’agronomo Augusto Fanchi.

La scorsa settimana si è svolto un primo tavolo di confronto che ha coinvolto rappresentanti e tecnici degli enti consorziati, Provincia e Comunità montane di Tirano, Sondrio e Morbegno, per aggiornare e integrare gli elaborati analitici esistenti e predisporre gli approfondimenti necessari al raccordo tra il Ptc e il Piano territoriale di coordinamento provinciale. Mercoledì prossimo, presso il Municipio di Albosaggia, si riunirà la Comunità del Parco, il comitato composto dai sindaci dei venticinque comuni compresi entro i confini dell’area protetta, chiamato a seguire le fasi di elaborazione del Piano e a esprimere parere obbligatorio sullo stesso. Esperite le formalità per la nomina di Presidente e Vicepresidente dell’organo consultivo, la pianificazione di coordinamento del Parco prenderà il via con la presentazione del programma delle attività da parte dell’Ufficio di piano e dei tecnici incaricati.

«Il Piano territoriale di coordinamento», spiega il presidente del Parco, Walter Raschetti «è un fondamentale strumento di pianificazione che ha come prima finalità la tutela ambientale e paesistica dell’area protetta, nell’ottica di uno sviluppo socio-economico compatibile. La consultazione delle autonomie locali, funzionali e dei soggetti interessati proseguirà nei prossimi mesi, con l’obiettivo di giungere, attraverso un percorso di programmazione partecipata, all’adozione del documento di Piano da parte dell’Assemblea consortile entro fine anno, seguita dalla presentazione in Regione per l’approvazione definitiva».


Parco delle Orobie Valtellinesi
via Toti 30 C, 23100 Sondrio

tel. +39 0342 211236

fax +39 0342 210226

www.parcorobievalt.com

comunicazione@parcorobievalt.com


 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.2%
NO
 24.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy