Giovedì , 21 Giugno 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò cubano
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Yoani Sánchez. Perché il Festival del Cinema Francese mi rende felice
30 Giugno 2008
 

Dal blog Generación Y

26 giugno 2008

 

 

Festival de cine francés

La gran pregunta del sábado por la noche no es ¿qué hacer? sino ¿cómo costear una recreación mayoritariamente en pesos convertibles? Para una pareja joven, el acto de ir a una discoteca puede significar –como mínimo- la erogación de diez “chavitos”. De ahí que las fiestas house o las películas del sábado resulten mejor para el bolsillo. Yo me entretengo con los amigos que vienen a la casa y de vez en cuando me voy al malecón, que sigue siendo gratis. Me sumo a veces a los jóvenes que se reúnen en la intersección de 23 y G para pasar la noche conversando, cantando en voz alta y caminando de un lado a otro.

Por eso me siento feliz cuando llega el Festival de Cine Francés y con sólo pagar un subsidiado precio, logro entretenerme algunas noches. Eso sí, nada de tomarse una cervecita a la salida del filme “99 F” o de la comedia “Usted es realmente guapo”, porque eso podría significar el salario de un día de trabajo. Después de las funciones, nos quedamos mosqueando en las afueras del Chaplin o nos vamos a casa. El anuncio de la semana de cine alemán me tranquiliza: al menos durante algunos días, divertirse no significará hacerse el harakiri.

 

Yoani Sánchez

 

 

Festival del cinema francese

La più grande domanda del sabato sera non è: cosa fare? Ma: come pagare un divertimento per lo più in pesos convertibili? Per una coppia giovane, il fatto di andare in una discoteca può voler dire - come minimo - spendere dieci “chavitos”. Per questo motivo le feste casalinghe o le pellicole del sabato appaiono più convenienti per il portafoglio. Io mi diverto con gli amici che vengono a casa e una volta ogni tanto me ne vado sul lungomare, che è ancora gratuito. A volte mi unisco ai giovani che si radunano all’incrocio tra 23 e G per trascorrere la notte conversando, cantando a voce alta e camminando da un lato all’altro.

Per questo mi sento felice quando arriva il Festival del Cinema Francese e pagando soltanto un modico prezzo, riesco a divertirmi per qualche notte. Sia chiaro, nessuna birra alla fine del film 99 F o della commedia Lei è davvero bello, perché questo potrebbe voler dire spendere il salario di un giorno di lavoro. Dopo gli spettacoli ci fermiamo scocciati all’esterno del cinema Chaplin oppure ce ne andiamo a casa. La pubblicità della settimana del cinema tedesco mi tranquillizza: almeno per qualche giorno, divertirsi non significherà fare harakiri.

 

Traduzione di Gordiano Lupi

 

 

Nota del traduttore: I chavitos sono i pesos convertibili, così ribattezzati dalla fantasia popolare, perché la moneta che sostituisce il dollaro nel mercato turistico, è stata varata durante una visita di Chávez a Cuba.


 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 7 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.0%
NO
 25.0%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy