Martedì , 16 Agosto 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Critica della cultura > Calamaro gigante
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Francesco Giubilei: Hanno ucciso Pulcinella
09 Marzo 2008
 

Tutti i quotidiani nazionali riportano il tragico calo del turismo a Napoli. Capri, anche, di riflesso, subisce le conseguenze. Hotel cinque stelle, prestigiosi, simboli di Napoli, costretti a chiudere... Ristoranti e pizzerie, ovviamente, semideserti. Un danno enorme, con caratteristiche che rischiano di sfiorare l'irreversibilità dell'evento.

Il sistema sanitario locale è compromesso. Le amministrazioni dovranno deviare flussi di denaro destinati ad altri servizi per provvedimenti a tutela della salute dei cittadini costretti a vivere in questo contesto ambientale. L'economia di questo settore (già molto fragile e in difficoltà prima dello scandalo dei rifiuti) subisce così un altro duro colpo. È il cane che si morde la coda.

La cosa sorprendente (in Italia poi neanche tanto) è che i veri responsabili di questa vergogna nazionale, con la loro espressione da impuniti, dichiarano di voler resistere in trincea.

Ma questa trincea, pur avendo analoghe drammatiche affinità, non è Caporetto. È una trincea dove non alberga dignità alcuna. Non c’è Ernest Hemingway a raccontarla. È semplicemente una fossa dove seppellire incapacita’, collusione, corruzione e nefandezze varie.

All’estero l’immondizia napoletana ha contaminato anche l’immagine italiana. Dicono che agenzie turistiche se ne approfittano per inviare turisti altrove ed avere così profitti maggiori.

Da qualsiasi punto di vista si vuol vedere la cosa fa male a tutti.

I veri napoletani sono mortificati.

Popolo di autentici maestri dell’ironia, sono incapaci di riderci su, di sdrammatizzare, tanto il problema è grave e sentito.

La splendida geniale maschera che vive in ognuno di loro, il Pulcinella ironico e capace di ogni soluzione, è gravemente ferito.

In alcuni casi, irrimediabilmente deceduto.

 

Francesco Giubilei


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 2 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 64.8%
NO
 35.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy