Martedì , 11 Agosto 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Critica della cultura > I Care... communication
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Piero Cappelli: Come intendo "I Care... communication"
03 Settembre 2007
 

Don Lorenzo Milani nella bottiglia del web… I Care: c’importa, ci stanno a cuore le sorti dei nostri ‘mondi’… “E che vor’ dì?”, avrebbe detto una trentina d’anni fà il personaggio televisivo Felice Allegria impersonato dal comico e imitatore Enrico Montesano di fronte al motto I CARE. Ma oggi qualcuno dei giovani lettori di Tellus mi potrebbe dire “Ahhhhh! Matusa!” (ambientato ancora agli anni ’70…). Cioè, “oh vecchio, ma che ce racconti…?!”.

Sì, vi racconto cose che forse non conoscete, ma che altri – con qualche annetto sulle spalle come me, per la precisione un mezzo secolo… – conoscono. O anche perché incontrato, cammin facendo, lungo i crocicchi della propria esistenza culturale…

Il motto I Care con il quale ho voluto intitolare questa mia rubrica – in condivisione culturale con il direttore di TELLUSfolio-Critica della Cultura Claudio Di Scalzo –, fa parte di un patrimonio assunto dalla conoscenza di quel personaggio – non abbastanza indagato e studiato e meditato – qual è don Lorenzo Milani, priore di Barbiana, nel comune di Vicchio del Mugello sul monte Giovi, in provincia di Firenze. È qui dove fu mandato per punizione a scontare i peccati, ché secondo il vescovo di Firenze Elia Dalla Costa era un prete che aveva diviso la parrocchia di San Donato, dove svolgeva il suo primo incarico di cappellano. Era troppo sbilanciato verso i non-credenti comunisti e i poveri, in sostanza un ‘uomo di frontiera’, in tutti i sensi… Ma sarà nella parrocchia di S. Andrea di Barbiana che invece il caro don Lorenzo troverà il modo di sviluppare la sua creatività, il suo talento e divenire così famoso nel mondo…Era il 6 dicembre del 1954.

Da questa canonica rattoppata – di fianco alla chiesetta – fu adibito uno stanzone ad aula di scuola, dove il priore svolgeva le sue lezioni a quei figli di montanari e carbonai delle famiglie mugellesi. La storia la faccio breve. E fu così che un bel giorno sulla parte della scuola di Barbiana ci volle scrivere I Care che può essere tradotto dall’inglese in “me ne importa, mi sta a cuore” quale esatto contrario del motto fascista “me ne frego”. Per dire quanto invece gli importassero le sorti del mondo, del suo mondo, di quel mondo: il mondo della povera gente che gli fu affidata dalla curia fiorentina; del mondo della Chiesa che stava vivendo momenti difficili di conflitto; di quel mondo sociale e politico nel quale lui, prete, e i suoi ragazzi erano e si sentivano immersi e partecipi e quindi attori nonostante l’emarginazione da cui è scaturita la grande opportunità, là su quei monti. Monti lontani mille miglia, da quelaltro mondo che invece – a valle – nelle città di un’Italia che voleva dimenticare tutto e ricostruire un nuovo un Paese e anche una nuova Chiesa con il Concilio Vaticano II.

E “…communication”, ri-che vor’ dì?

Vuol dire per quello che si traduce sempre dall’inglese – “comunicazione”. Cioè, il mettere insieme un termine di una tradizione per me, e per moltissimi altri ancora valida, ma da rivalorizzare e ri-estendere al mondo intero, quell’insegnamento e la testimonianza di vita di don Lorenzo Milani.

Con “comunicazione”, intendiamo far sì che questo ‘messaggio milaniano’ possa prendere la strada della moderna comunicazione che oggi chiamiamo Web, massmediale, inter-comunicativa a livello globale…

Ecco. Dopo tanto dire, si è voluto azzeccare insieme: una ‘storia di vita’ con un ‘mezzo’… che si fa contenuto… Un po’ come lanciare nel mare magnum della comunicazione intermediatica il messaggio milaniano: I Care, mi sta a cuore, m’interessa… Cioè, una specie di ‘bottiglia post-moderna’ nella quale infilare il donMilani-verbum per affidarlo all’oceano della vita e del mondo della comunicazione, degli uomini e delle donne di ogni tempo…

 

Piero Cappelli


Articoli correlati

  Piero Cappelli: Chiesa e linguaggio
  Piero Cappelli: La mancanza di un'alternativa. Elezioni 2008
  Piero Cappelli: Quando la Vita va avanti... dopo la morte del commissario Calabresi.
  Piero Cappelli: “Cosa ne penserebbe oggi Don Milani?” Lettera aperta a Walter Veltroni
  Piero Cappelli – Internazionale a Ferrara (2). Economia e Conflitti nel mondo
  Piero Cappelli: Sacco & Vanzetti. Uccisi due volte, ieri e oggi.
  Piero Cappelli: È la fine di un mondo ‘capitalista’?
  Piero Cappelli – Dal Che’ al Cia’: come si evolve il kult...
  Piero Cappelli: Birmania, i monaci fulcro storico della liberazione.
  Piero Cappelli: La casta Ecclesiasticae, lo "scisma silenzioso" nella Chiesa
  Piero Cappelli: Morale Privata & Affari Pubblici
  Piero Cappelli: Scuola di Barbiana. Il metodo di scrittura collettiva.
  Piero Cappelli: La Chiesa del futuro.
  Piero Cappelli: Lettera aperta al Papa-teologo Benedetto XVI
  Gianni Baget Bozzo - Piero Cappelli: "Sinistra postconciliare e Chiesa Corpo Mistico"
  Piero Cappelli: Persona Umana & Culture
  Piero Cappelli: Classe dirigente nazionale e locale
  Carlo Forin: Recuperar la pausa per tornar cittadini. Primarie e PD
  Piero Cappelli: Atei alla riscossa, Chiesa in difesa. Ma dove siamo?
  Piero Cappelli : L’opinione pubblica e la Chiesa
  Piero Cappelli: Come costruire il dopo-Veltroni, per battere il dopo-Berlusconi?
  Piero Cappelli: La restaurazione della liturgia di Pio V. Messa in latino.
  Piero Cappelli: D’Alema e Veltroni battuti a Firenze. È l’inizio di una nuova politica?
  Piero Cappelli: Sulle elezioni, sulla sinistra da ripensare
  Piero Cappelli: Essere genitori ed essere figli: Quando ce ne accorgiamo? Letture per gli studenti
  Piero Cappelli - Anteprima: “Lo scisma silenzioso” tradotto in portoghese, in Brasile
  Piero Cappelli: oltre la morte: l’eternità ci appartiene
  Piero Cappelli – Il fallimento della morale: Cicciolina + Marrazzo + Berlusconi...
  Milva Maria Cappellini. “L'ultima sposa di Palmira” di Giuseppe Lupo
  Piero Cappelli: Pedofilia, Chiesa e censura. Perché?
  Piero Cappelli: Ritornando dopo aver scritto un libro sulla Chiesa-casta
  Piero Cappelli
  Piero Cappelli: Una cultura del turismo in Italia
  Piero Cappelli: Don Milani e il cattocomunismo
  Piero Cappelli: Lamentarsi non basta più. Lavoriamo per noi... per ciascuno di noi!
  Piero Cappelli: Lo scandalo dello scandalo: le nostre armi nel mondo
  Piero Cappelli: Piove? No... Ma è lo stesso. Governo ladro.
  Gianni Baget Bozzo - Piero Cappelli: "Due lettere sul Vaticano II e l’attuale papato"
  Velletri. 2° Incontro Orchestrale Europeo Giovani Chitarristi
  Piero Cappelli al Festival di Internazionale a Ferrara (1): ottimo risultato! Ma…
  Cristina Cappellini. Di sole non ce n'è mai abbastanza
  Piero Cappelli: Crisi. Dal capitalismo alle armi, da Bankitalia a Goldman Sachs
  Piero Cappelli: Vi segnalo da Alba Magica: Rivolte per la crisi. Islanda e Svizzera.
  Piero Cappelli. Dopodomani, che futuro avremo noi italiani?
  Piero Cappelli: Napolitano & Spinelli
  Piero Cappelli: Nel ‘Vietnam’ afghano i morti valgono più di quelli in terra italiana?
  Piero Cappelli: Come salvare questo mondo?
  Piero Cappelli: La coscienza dell’occidente e le chiese nel XXI secolo post-cristiano
  Piero Cappelli: Poveri unitevi, anzi ribellatevi! Ma come?
  Piero Cappelli: Dopo 45 anni dal Concilio vaticano II ormai dimenticato...
  Don Oreste Benzi: Devozione e Rivoluzione
  Piero Cappelli: Ciao Gianni! AdDio… caro Amico e Padre spirituale
  Piero Cappelli – “Lo scisma silenzioso” (citato da Vito Mancuso su Repubblica) e il dialogo con il mondo del dissenso critico
  Gianni Baget Bozzo - Piero Cappelli: Chiesa per i giusti o per i peccatori? Due lettere.
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.2%
NO
 25.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy