Venerdì , 10 Luglio 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Abolire le Comunità montane, aggregare e fondere i Comuni. Nuovo sondaggio di Tellusfolio
01 Gennaio 2007
 

 

L'articolo di Gino Songini sull'ultimo numero del Gazetin (in calce il link al testo disponibile on line) e la crescente sensibilità, fino a un moto di totale insopportabilità, verso i costi della politica o, per dirla con Salvi e Villone, “i costi della democrazia” ci hanno indotto e convinto a proporre questo nuovo sondaggio, per avere un riscontro palpabile di quanto sia matura e diffusa una scelta che a noi pare assolutamente improcrastinabile. Partiamo dalla specificità del territorio in cui Tellusfolio ha le sue radici, e da qui l'abbinamento comuni/comunità montane (ente quest'ultimo del tutto sconosciuto in molte parti d'Italia o ad esempio a chi vive in realtà metropolitane), ma la formulazione del quesito e l'interesse verso il senso e la direzione della proposta riteniamo possano coinvolgere la generalità degli elettori italiani.
Non è affatto nuovo l'interesse del Gazetin per questo tema ed anzi si può dire che costituisca l'unico vero filo conduttore di quasi vent'anni (eh sì, col 2007 il periodico entra nel suo XVIII anno di vita!) di attività giornalistica ed editoriale. Approfondimenti e proposte, a partire dalla concretezza dei problemi della vita amministrativa, sociale e culturale di specifiche comunità e territori oltre che dal versante “sprechi e disfunzioni”, sono stati affrontati a più riprese con argomentazioni inoppugnabili. Inutilmente – direte voi – perché la plumbea ignavia di un ceto politico-amministrativo sempre più autoreferenziale e vorace ha in effetti, fin qui, impedito il benché minimo passo in quella direzione!
Songini cita l'esempio paradigmatico di Pedesina che fa comune con la sua trentina d'abitanti. In occasione delle ultime due/tre tornate elettorali amministrative, quindi per due/tre lustri, abbiamo ripetutamente proposto un Comune del Bitto (o Bittartano) per il territorio che va dall'abbazia di Vallate a Tartano e quindi aggregasse la città di Morbegno, Cosio, le Valli del Bitto, Talamona e la Val Tartano e facesse vivere l'istituzione dei municipi (anche per realtà importanti, come ad esempio Campovico, Sacco etc.) prevista dalle vigenti normative ma rimasta lettera morta. Un'azione civica “dal basso” che sarebbe stata certamente significativa per l'intera provincia. Ma al punto in cui siamo, e così a quel che si sa per il resto d'Italia, senza una norma che imponga una soglia tipo quella che indichiamo nel sondaggio (i 5.000 abitanti o magari anche i 10.000!) è chiaro che nulla mai potrà accadere.
Le Comunità montane, a suo tempo create con questa missione istituzionale, non solo hanno mancato e tradito lo scopo associativo, e ciò è attestato dalle successive modifiche normative che hanno dovuto inventarne di nuovi, ma si sono elefantiacamente ingrossate, di finanziamenti personale e strutture, senza peraltro alleggerire in alcun modo i comuni di compiti e gravami. Fino allo scandalo, qui sperimentato, di venire usate – pur non essendo diretta espressione dei cittadini – in contrapposizione ai comuni stessi, in un gioco di convenienze politiche che della democrazia non conserva più alcuna parvenza, nemmeno di forma.
Il discorso si fa complesso, ma ciascuno si è certamente già formato un'opinione al riguardo perché quotidianamente tutti abbiamo a che fare con questa realtà e con gli effetti concreti che produce. Questa è un'occasione per esprimerla. Col sondaggio e con i commenti che possono al riguardo essere fatti pervenire al giornale.
Con gli auguri per un anno che possa segnare l'avvio di un cambiamento. Buon 2007, cari lettori-navigatori!
 
Enea Sansi
 

Articoli correlati

  Costi della politica. Quando si vede il fuscello e non la trave
  Finanziaria. Passa ordine del giorno D'Elia e Pettinari sui costi della politica
  Costi della politica. I conti non tornano
  Abolire le Comunità montane? Sì, ma figurarsi se Lorsignori ce lo lasceranno fare!
  Sondrio Liberale: «Buona la proposta di soppressione dei BIM»
  Politica, quanto ci costi
  Giovanni Bettini. Apriamo una discussione su tutta la marmellata istituzionale
  Marco Cappato. Governo: proposte Dini-D’Amico buona base
  Consulenze. Non è questo il problema, ma la lottizzazione partitocratica
  Tasse, Province e un “sensuale” Berlusconi
  Filippo Mancanelli. Perché abolire i BIM?
  Enti locali. Alla giusta denuncia di Pietro Ichino va aggiunto il malcostume degli straordinari
  Carlo Forin: Un’idea all’Italia per risalire
  Costi della politica. Fassino si dimetta da deputato
  Pier Paolo Segneri. Combattiamo gli sprechi e aboliamo le Comunità montane
  Gino Songini. E non mi si venga a dire che non ci sono soldi
  'L GAZETIN con TELLUSfolio lancia la proposta di aggregazione dei Comuni sotto i 5.000 abitanti
  Carlo Forin. Lèggere una società che precipita
  Comunità montane: ecco i costi della "politica". Diminuire le spese, come dice Draghi
  Un roveto burocratico inutile e deleterio
  Comunità montane e nuove province
  Abolire gli enti inutili; il loro emblema sono le Province!
  Abolizione Comunità montane. Lettera di Enrico Iemboli a Sergio D'Elia
  CCCVa. La montagna italiana manifesta a Roma il 24 ottobre
  Paolo Grifagni. Abolire le Comunità montane?
  'L GAZETIN di dicembre col sant'Antuni de Pedesina
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 10 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.7%
NO
 25.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy