Sabato , 28 Maggio 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Genova, Centrale Enel: ritirare l’au­to­riz­za­zio­ne alla ria­per­tu­ra temporanea  
La società civile lo chiede al Mise
23 Gennaio 2017
 

Genova – Nei giorni scorsi la società civile di Genova ha protestato in ogni sede nazionale e internazionale contro la disposizione, emessa dal Ministro dello sviluppo economico Carlo Calenda, di riapertura della vecchia, obsoleta e fortemente inquinante centrale Enel. L’interrogazione parlamentare del Senatore Gianni Girotto, gli esposti alla Procura della Repubblica, alla Prefettura, all’Arpal e al Sindaco presentati da EveryOne Group, gli appelli alle Nazioni Unite e alle istituzioni dell’Ue, l’intervento del Wwf, il presidio di civiltà organizzato da Legambiente con la partecipazione di M5S, EveryOne Group, Genova in Comune, L’Altra Liguria e tanti attivisti per l’ambiente: tutte queste azioni hanno sollevato il problema della pericolosità dell’impianto, fortemente nocivo per la salute pubblica e l’ambiente a causa dell'emissione di particolato saturo di metalli pesanti e altre sostanze tossiche. Sabato 21 gennaio il Mise ed Enel decidevano di fermare nel porto di Ancona la nave Sider Tis e di scaricare le 4000 tonnellate di carbone destinale all’impianto di Sampierdarena.

La società civile genovese ora chiede al Mise di ritirare definitivamente il protocollo d’intesa con Enel e di definire la riconversione della centrale ad altro uso. Stamattina Roberto Malini e Dario Picciau, co-presidenti di EveryOne Group, hanno inviato al Ministro dello sviluppo economico Carlo Calenda, al Direttore delle attività del ministero in Liguria Michelangelo Nicolosi, al Ministro dell’ambiente Gian Luca Galletti e al Ministro della sanità Beatrice Lorenzin una lettera in cui si chiede il ritiro immediato della disposizione di riapertura temporanea della centrale a carbone di Genova Sampierdarena e si propone la trasformazione della stessa in una Galleria Verde: un museo interamente dedicato alle energie rinnovabili.

 

EveryOne Group


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.9%
NO
 25.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy