Giovedì , 27 Febbraio 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Bottega letteraria > Prodotti e confezioni
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Pasqua 2016/ Sammut, De Maestri, Pini, Gianoncelli, De Simone
(Bruna Furlan)
(Bruna Furlan) 
27 Marzo 2016
 

Quest'anno Pasqua in un paese lontano
tra le alture, le nevi e le acque specchio
che riflettono un paradiso terrestre...

Anche qui le madonne, i santi... i cristi crocefissi
ti guardano fissi e chiedono
“Cosa va male nel mondo?
Perch
é tutto va a fondo?
Non basta la tortura atroce?
Non basta il sangue versato sulla croce?”

Quest'anno la città è lontana
lontani il chiasso, il caos, i ritmi veloci
lontane le processioni, le folle piangenti
lontani il sangue, le grida, le morti
vicino invece quest'alito divino, genuino
si tocca il bene, lontana ogni strage
vicini gli uccelli, gli alberi, i fiori che invocano
“Pace pace pace!”

 

Patrick Sammut

 

 

 

È Pasqua

 

Il volto sulla Croce

è il tuo ritratto padre.

Annerisce lo sguardo.

Chiamo alla vita forte,

per chi la voce ha spenta,

per chi piange speranza,

per chi rastrella un cielo

senza sogni.

Nel tuo silenzio rassereno.

È Pasqua. Cristo risorge

in ogni uomo

che ritrova l'amore.

 

Paola Mara De Maestri

 

 

 

M'inquieta l'umano destino,

il sopravvivere su qualche registro

senza più carne, senza respiro,

scomparendo per sempre dal tempo finito.

 

Contro un oblio che mi vorrebbe

per morto e per sempre, è bello

sperare nella resurrezione di Cristo,

nella sua sempiterna gloria dei cieli.

 

Carlo Pini

 

 

 

Ora Pasquale

 

È tempo di aprire

È tempo di aprire alla luce

È tempo di aprire al chiaro presagio

della Divina scrittura

alla profezia Biblica

Sorgente che apre orizzonti lontani

che prorompe alla fonte della vita terrena

e torna al mistero della vita eterna.

 

Apri oh luce!

al goffo positivismo

illumina quelle menti oscurate

dall'umido edonismo

dal facile affare!

indica il sentiero per l'onesto cammino

apri il cuore e la mente al superbo

accompagnalo ad attingere alla fonte

della misteriosa ora Pasquale.

 

Materia e spirito non sono disgiunte

Sono essenza unite

e non può la prima sgregare la seconda

esse sono frutto fecondo

di Madre Terra e Aura celeste

nel seme Divino nell'ora alta

della Resurrezione.

 

Giorgio Gianoncelli

 

 

Buona Pasqua

 

Braccia d'amore che stringono
Un silenzio buio
Oltrepassano la porta aperta del tempo
Nutrendo di luce l'onda sacra
Attecchita nel cuore dell'uomo

Pace fin dove arriva l'infinito
Ardente scende nel cuore
Svestendo l'infreddolita anima peccatrice
Quale acqua che canta
Un inno di gioia
Al mondo assopito

 

Giovanni De Simone


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.0%
NO
 25.0%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy