Martedì , 24 Maggio 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Milano. L'Associazione Laica "Pane Quotidiano"
25 Settembre 2011
 

Pane Quotidiano A fianco di chi ha bisogno... – Lo statuto di questa onlus, che risale alla fine dell'Ottocento, illustra e definisce quello che può essere considerato un vero e proprio servizio per la collettività, quello attuato distribuendo, a chiunque si presenti a richiederlo, quel minimo indispensabile per sopravvivere in una città che per la sua vastità, per le sue complessità non riesce non solo a soddisfare appieno le esigenze di coloro i quali un prete laico come Padre Turoldo chiamava “gli ultimi”, ma nemmeno a consentirne talvolta la sopravvivenza.

Sono passati più di cento anni da quando, nel 1898, Edoardo Banfi ideò a Milano la fondazione laica che divenne la Società del Pane Quotidiano, nella fondata convinzione che il pane, come alimento base, non dovesse mancare sulla tavola di nessuno.

Nel 1908 la Società del Pane Quotidiano venne iscritta nella Gazzetta Ufficiale tra gli Istituti di pubblica assistenza (IPAB).

È passato quindi più di un secolo ma il Pane Quotidiano continua a resistere, esistere e assistere grazie al sostegno e alla collaborazione di una schiera di volontari all'opera dalle prime ore del mattino.

La mentalità civile di questa Istituzione, è chiaramente espressa da quanto si può leggere arrivando presso le sue sedi:

 

Fratello... qui nessuno ti domanderà chi sei,

né perché hai bisogno,

né quali sono le tue opinioni

 

Ogni giorno nella sede storica di Viale Toscana 28 e nell'altra sede di Viale Monza 335 si servono senza distinzione 2.500/3.000 persone (anziani, disoccupati, extracomunitari), che le scarse risorse economiche costringono a mettersi in fila e a ritirare quello che il Pane Quotidiano offre: pane quindi, ma anche latte, yogurt, frutta verdura, cioccolato, biscotti, pasta e altri prodotti offerti gratuitamente da una serie di aziende ancora attive nel sociale...

Oltre a ricevere un aiuto concreto, ciascun Ospite/Assistito vede rispettata la propria individualità, la propria libertà, indipendentemente dal colore della pelle e dalle proprie credenze.

Gli ospiti giornalieri sono infatti passati dagli 80/100 al giorno di 30 anni fa a una media quotidiana di 2.500/3.000 persone, per complessive 660.000 presenze nel 2009. Questo dato ci preoccupa molto, perché rappresenta la nuova povertà, ma cerchiamo e vogliamo farvi fronte: voi tutti, che leggete queste pagine [web Pane Quotidiano], potete aiutarci.

 

Pane Quotidiano

A fianco di chi ha bisogno – Onlus


 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 2 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.9%
NO
 25.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy