Martedì , 18 Gennaio 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Bottega letteraria > Prodotti e confezioni [08-20]
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
In libreria/ Patrizia Garofalo. “Alfabeti di luce femmina” di Elisabetta Santini
16 Agosto 2011
 

La mano della brezza/ accarezza la guancia dello spazio/ una volta/ e un’altra ancora./ le stelle socchiudono le palpebre azzurre/ una volta/ e un’altra ancora.

Garcìa Lorca

 

 

Alfabeti come voci, ognuna fermata dalle pagine del cuore nella sua singolarità e dedicata a poetesse amate. A loro l’autrice si unisce e silenziosa illumina la scena della sua originale ed incisiva “luce femmina” che conosce non solo le infinitezze del cielo ma anche abissi e orridi-dirupi; femmina nella sua accezione di “fecunda”, terra fertile, terra che riceve, che bacia il mare, che respira e si meraviglia del continuo rinascere della vita nella stessa morte, bambina che reclama un grembo come “aurora” che non a caso è la parola conclusiva della silloge. E alle donne dedica questo abbraccio in versi che riporterò per intero. «Echi, volti, suggestioni/ posano sillabati ritratti/ in me che vi porto/ girovaga di altre sottane./ Condenso sogni che non/ vengono più, silenzi, sospiri,/ agglutinati dolori piccoli/ che affondo nelle mie ossicine/ di femmina, che vi ha nella voce/ senza che ci sia suono./ Vorrei essere la bocca/ slabbrata per le vostre catene,/ sillabe di dolori colati/ a picco./ Di più./ Vorrei essere/ tutta la notte che manca/ alle vostre parole». In copertina (part. dipinto di Laura Belloni), l’immagine di un volto di donna azzurro fluorescente con forte zona d’ombra su un lato. Dai suoi occhi germinano e muoiono raccolti d’anime e aspettano la prossima semina nei colori che scoppiano dalla terra e dal cielo-mare in un alfabeto che si disegna «di parole scoppiettio di consonanti/ o vocali onde morbide marine/ e quest’abbraccio fuoco d’artificio/ dilata il mio alfabeto in un altrove/ nomi risuonanti e verbi oscuri/ giovani sillabe contorte,/ piogge di suoni, sillabari/ di mondi su cui poggiare i piedi,/ tesori incastonati nei colori, / i limiti netti delle cose». Le parole diventano corpo in un espressionismo che tiene alta la tensione nelle molteplici immagini di una natura che si fa carne e sangue, «Così accatasto fascine e fascine/ per il mio rogo d’amore/ e sarò strega apprendista che danza/ sul cielo stellato del fuoco,/ farò bianca la morte/ quel giorno, è sicuro» trionfo, luce e fisicità. «Nelle anche del mare/ entra il vento,/ le inarca con dolce spinta/ e schiuma leggero/ o d’impeto/ e docile il mare risponde».

L’amplesso fra vento e mare respira forte e forte penetra l’aria anche dentro interni che, pur soffocanti presagi al bussare del dolore, apriranno le porte ad una sempre maggiore meditazione sulla vita. Gli occhi cattureranno luci invitanti a nuove energie sprigionate nell’uso variato e icastico della forma verbale (il vento “sfrangia, spiana, cavalca”, il mare aspetta seduce, chiama) «amanti che s’arruffano/ in bianche creste/ e mulinelli d’aria/ fino a respirare insieme». Il caldo alfabeto della poetessa fa emergere insieme alla sua caleidoscopica visione del mondo, la cura della parola-pittura-luce-corpo. Essa, curata dal ventre caldo della terra, dipingerà l’alfabeto di luce femmina di Elisabetta Santini.

 

 

Elisabetta Santini è nata nel 1958 a Pistoia dove vive. Si interessa da molti anni di poesia e teatro. Ha ottenuto riconoscimenti e segnalazioni in diversi concorsi nazionali per la narrativa e la poesia. Dal premio speciale della Giuria per la poesia al “Premio Borgognoni di Pistoia” nel 1991 a finalista con il testo teatrale La donna dei treni al “Premio Domenico Rea Città di Empoli” nel 2009.

Ha partecipato a spettacoli teatrali e attualmente fa parte della compagnia GAD di Pistoia.

 

Patrizia Garofalo

 

Elisabetta Santini

Alfabeti di luce femmina

Edizioni del Leone, 2010, pagg. 96, € 9,00


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.1%
NO
 24.9%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy