Sabato , 14 Dicembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò cubano
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Yoani Sánchez. La presenza di Fidel unica sorpresa del Congresso
20 Aprile 2011
 

Nonostante tutto sono ottimista. Sono convinta che i timidi cambiamenti decisi dal Congresso - prima o poi - riusciranno a far cadere il sistema. Non mi sono mai illusa che avrebbero depenalizzato le differenze ideologiche. Non ho mai pensato che avrebbero accettato il pluralismo dei partiti politici e abolito le restrizioni migratorie. La novità più grande decisa dal Congresso è la possibilità di poter comprare e vendere case, un’apertura imprevista capace di provocare grandi sconvolgimenti. Non credo che sarà una libertà incondizionata, perché il filtro ideologico è duro a cadere e la falsa uguaglianza sociale subirebbe gravi contraccolpi dalla piena apertura del mercato immobiliare. Per il resto le decisioni congressuali erano ampiamente previste, dato che al potere è stata confermata la gerontocrazia dei militari.

Fidel Castro ha preso parte a sorpresa al conclave del Partito Comunista, tra gli applausi scroscianti, ma ha confermato la decisione di non voler ricoprire incarichi direttivi e di governo. Il fratello ha elogiato l’esempio, affermando che anche per lui sarà l’ultimo incarico, visto il nuovo limite di dieci anni deciso dal Congresso.

In ogni caso resta la concentrazione del potere nelle mani di una sola persona, perché Raúl Castro - già capo del governo - è stato eletto alla guida del Partito Comunista. Il secondo segretario del Partito sarà José Ramón Machado Ventura, un membro della vecchia guardia, un ottantenne che ricopre incarichi di governo dal 1959. La sua nomina è il simbolo dello sfacelo, la palese dimostrazione di come Saturno abbia divorato i suoi figli. È sconcertante come il Partito Comunista Cubano non riesca a esprimere un giovane dotato di capacità direttive, così come profumano di retorica gli applausi a scena aperta e l’unanimità che sancisce la chiusura di questo congresso.

Fidel in tuta sportiva e Raúl in guayabera sono la triste immagine di due leader al tramonto che non vogliono uscire di scena anche se intorno a loro tutto va in rovina.

 

Yoani Sánchez

Traduzione di Gordiano Lupi

 

 

Illustrazione

 

Molto divertente la vignetta di Garrincha di ieri:

 

Raúl – Non ti preoccupare che stiamo risolvendo ogni cosa


Articoli correlati

  Lula paragona i dissidenti cubani ai delinquenti comuni brasiliani
  Raúl Castro convoca per aprile 2011 il 6° Congresso del PCC
  Raúl Castro apre al lavoro privato ma non parla di libertà
  Yoani Sánchez. Una visita più simbolica che politica
  Iniezioni di libero mercato e campi da golf per l'economia cubana
  Breve analisi economico-politica del 2009 di Raúl Castro
  Gordiano Lupi. Le innovazioni del sistema cubano
  Cuba. Stato sociale, forse cade un tabù
  Yoani Sánchez. Il peccato originale
  Gorki Águila. “El general”. Arrestato mentre la registrava
  A Cuba reimpasto nel governo
  Yoani Sánchez. Mi dimeno nell’Olimpo
  Garrincha. Il cambiamento di Raúl
  Cuba. Liberato Lázaro González Adán, in carcere dal 2004
  Yoani Sánchez. Assenza di colori
  Omar Santana e la situazione cubana
  Valter Vecellio. La situazione. Cuba, come prima, peggio di prima
  Cuba. Meno detenuti politici, ma situazione diritti non migliora
  Yoani Sánchez. Che cosa fa un presidente?
  Aspettando il 26 luglio. Parlerà Fidel o Raúl?
  Domenico Vecchioni. “Raúl Castro”
  A. Torreguitart. Speedy Gonzales e il socialismo realista
  Raúl Castro: “Il futuro è nel privato! Ma siamo ancora socialisti...”
  Raúl Castro riapre il settore dei trasporti ai privati
  Cuba senza Castro. L'ottimo libro di Giorgio Ferrari
  Yoani Sánchez. Cuba. Il numero 1.5
  Cuba, 26 luglio. Raúl Castro non parla
  Reinaldo Escobar. Te l’avevo detto
  Le riforme di Raúl non si fermano
  I risultati del Congresso del Partito comunista cubano
  Yoani Sánchez. Il sermone di José Conrado nella chiesa di legno
  Gordiano Lupi. Raúl Castro e Machado Ventura celebrano il 26 luglio
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 2 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.3%
NO
 24.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy