Giovedì , 23 Gennaio 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò cubano
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Hillary Clinton e Michelle Obama elogiano Yoani
10 Marzo 2011
 

Yoani Sánchez proclamata Donna Coraggiosa dal Dipartimento di Stato, ma non ha potuto ritirare personalmente il premio perché non può uscire da Cuba

 

 

La messicana Marisela Morales ha ricevuto a Washington, in rappresentanza della blogger cubana Yoani Sánchez, il Premio Internazionale Donne Coraggiose, dalle mani di Michelle Obama e di Hillary Clinton. Yoani, autrice del blog Generación Y, non era presente perché il governo cubano le ha negato ancora una volta il permesso di uscire dal paese. Sono tre anni che la giovane blogger non riesce a viaggiare per ritirare uno dei tanti premi ricevuti. L’altra donna assente alla cerimonia era la bielorussa Nasta Palazhanka, che soffre il solito divieto di Yoani: il governo le impedisce la libertà di movimento.

«Le due donne non erano presenti alla cerimonia di consegna dei premi, perché vivono in paesi che non le autorizzano a varcare i confini nazionali», ha detto Hillary Clinton preso la sede del Dipartimento di Stato. «In ogni caso sono idealmente insieme a noi che sosteniamo la loro lotta per la libertà a vantaggio del popolo».

Yoani ha scritto sul suo spazio Twitter che è «ancora condannata all’immobilità insulare», per questo non si è potuta recare negli Stati Uniti. In ogni caso, ha partecipato a un programma in diretta di Radio Martí che trasmetteva la cerimonia di consegna dei premi, ha potuto ascoltare le dichiarazioni dei funzionari del governo statunitense e i commenti degli altri blogger. Ernesto Morales, blogger cubano recentemente esiliato, ha detto che sull’isola il movimento blogger è in crescita e riceve sempre più attenzione internazionale, cosa fondamentale per contrastare l’azione di un governo liberticida che tenta di isolare i comunicatori indipendenti.

Il premio ricevuto da Yoani è stato preceduto da due notizie diffuse sullo spazio Twitter della blogger indipendente. La prima è di carattere tecnico: «il blog Generación Y è fuori servizio». La seconda è politica: «le autorità castriste stanno preparando un provvedimento legislativo per legare mani e piedi ai blogger alternativi».

Hillary Clinton ha lodato Yoani per la sua idea di utilizzare la tecnologia al fine di promuovere cambiamenti e creare uno spazio dove sia possibile scambiare idee ed esprimersi liberamente.

«Yoani Sánchez ha dato voce alle preoccupazioni e alle aspirazioni dei suoi concittadini. I governi di tutte le nazioni del mondo stanno cominciando a capire che non è possibile frenare Internet», ha detto.

Michelle Obama ha sottolineato: «Yoani è una giornalista e una blogger che racconta storie che nessuno scrive. Quando lo Stato l’ha censurata, ha continuato a mandare avanti il suo blog grazie a una rete di persone che vivendo fuori Cuba si sono impegnati per aiutarla a pubblicare i post. I suoi scritti attualmente sono tradotti in 15 lingue».

Marisela Morales, che ha ricevuto un premio per aver portato davanti alla giustizia alcuni pericolosi criminali e narcotrafficanti messicani, ha deplorato il fatto che Yoani «non sia stata autorizzata a viaggiare per ricevere un premio così meritato».

Hillary Clinton ha premiato per la prima volta anche un Capo di Stato, la presidentessa del Kirguizistán, Roza Otunbayeva, la prima donna leader in una nazione dell’Asia Centrale. Sono stati premiati anche Mara Bashir, giudice generale di Herat (Afganistán); Henriette Ekwe Ebongo, giornalista e attivista (Camerún); Jianmei Guo, direttrice del Centro Studi Giuridici e di Aiuto Legale per le Donne (Cina); Agnes Osztolykan, prima gitana del parlamento ungherese; Eva Abdu Halaweh, direttrice esecutiva del Mizan Law Group for Human Rights (Giordania); e Ghulam Sughra, fondatrice di un’organizzazione di sviluppo rurale (Pakistan). I Premi Internazionali Donne Coraggiose vengono assegnati ogni anno dal Dipartimento di Stato. La premiazione ha avuto luogo in contemporanea al centenario della Festa Internazionale della Donna.

 

Gordiano Lupi


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.2%
NO
 24.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy