Lunedì , 10 Dicembre 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Bottega letteraria > Prodotti e confezioni
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Istituzioni/ Ottobre in Poesia. Intervista a Leonardo Omar Onida
19 Settembre 2010
 

Navigando in internet alla ricerca di nuove iniziative da raccontare agli amici lettori della Bottega letteraria, versione cartacea sul Gazetin e on line qui in Tellusfolio, mi sono imbattuta casualmente nel sito di “Ottobre in poesia” (www.ottobreinpoesia.it). Dopo averlo visionato ho pensato di scrivere all’ideatore del progetto per chiedere ulteriori informazioni in merito e ne è uscita questa interessante intervista.

 

Quando nasce e dove il Festival “Ottobre in poesia”?

L’idea nasce a Sassari alla fine della primavera del 2007, da un sogno... Nell’estate dello stesso anno diventa Progetto.

Fin dalla sua prima edizione si affaccia al mondo degli eventi culturali dell’Isola come un appuntamento di rilievo con ospiti internazionali. Un’occasione per trasformare la città in un teatro all’aperto, in cui performance teatrali, musicali, letterarie, accendano le vitalità artistiche attraverso un denominatore comune: la Poesia.

Nella consapevolezza che ormai nel mondo globalizzato, anche culturalmente, il vero e autentico “Centro” può essere rappresentato dalle “Periferie”.

Sassari, la Sardegna, periferie; isolamento geografico che in uno slancio creativo diviene Centro di attrattive Culturali in cui la Regina protagonista è la Poesia.

 

Che finalità ha?

Diffondere frammenti di Poesia nell’aria, mettendo in “movimento” i versi e le liriche, affinché le visioni dei poeti e dei loro sguardi sul Mondo divengano, per due o più giorni, autentico movimento. Poesia che si fa gambe, andando incontro alla città e a tutti coloro che avranno qualcosa da chiederLe, anche in silenzio, con sguardi di curiosità esistenziale o semplice stupore. Poesia e liriche dall’alba a ben oltre il tramonto.

La Poesia, in questi giorni, riceve i corpi che si mettono al suo servizio. Corpi di autori, attori, musicisti, interpreti, docenti universitari, studiosi che tentano di divenire una vera e propria Comunità di Poetanti, dando corpo e fisicità alla Musa, ai versi poetici e ai moti dello Spirito di tante “anime errabonde” che nella storia dell’umanità hanno scritto pagine di Vita.

Per giorni di Versi. Ascoltare, Vivere, Assaporare la Città, come Poeti… con i Poeti.

Per far tornare la Poesia per le strade, nell’agorà, alla sua dimensione originaria.

Un’opportunità per non disperdere le energie e gli entusiasmi di tanti poeti, operatori culturali, commercianti, appassionati di letteratura, musicisti, artisti e quanti credono che insieme, con le idee e le “Parole” si possa davvero contribuire a cambiare il mondo.

 

Come si svolge?

Ogni anno, ad ottobre, per 3/4 giorni la città si trasforma in un vero e proprio teatro poetico all'aperto, accogliendo da tutto il mondo poeti, artisti, pittori che divengono una vera e propria comunità poetica.

Ospiti internazionali partecipano con reading poetico-musicali, performance poetiche itineranti, fusioni artistiche tra poesia, teatro, cinema e pittura.

 

A chi si rivolge?

A tutti, appassionati e non, turisti e residenti in Sardegna che hanno l'opportunità di interagire con una comunità che continua ad esercitare la sua naturale propensione all’ospitalità e all’accoglienza, in giornate che coniugano Impegno Artistico e Turismo Culturale.

 

Come si partecipa?

Per il Festival: inviando la propria idea e il proprio curriculum artistico a: segreteria@ottobreinpoesia.it o leo@ottobreinpoesia.it.

Per il Concorso “L'Isola dei versi”: scaricando il bando su www.ottobreinpoesia.it e scrivendo a concorso@ottobreinpoesia.it.

 

Vuole aggiungere qualcosa?

Sì. Durante lo svolgimento della I edizione del Festival (2007) è stato presentato al pubblico anche il Primo Concorso Internazionale di Poesia Città di Sassari “L’Isola Dei Versi”, il cui bando è stato diffuso in modo capillare attraverso il web, in blog letterari, sui siti di molte case editrici e in ambito accademico regionale, nazionale e internazionale. Concorso aperto a tutti, per testi in lingue: Sardo, Italiano, Inglese, Francese, Spagnolo, Arabo, Russo, Tedesco.

La divulgazione dell’iniziativa, il prestigio della Giuria, hanno fatto sì che fin dalla I edizione del concorso abbiano partecipato centinaia di poeti da tutto il mondo, confermando da subito la caratura internazionale del premio.

La premiazione si svolge sempre ad ottobre, in una delle giornate del Festival.

Le emozioni e i contributi artistici delle varie edizioni, vengono raccolti in un volume antologico che viene stampato ogni anno in tiratura limitata.

Al suo interno, oltre alle poesie vincitrici e ad una selezione delle migliori pervenute, sono contenuti anche gli importanti contributi dei rappresentanti delle istituzioni cittadine, di docenti universitari e poeti membri della giuria, degli organizzatori.

 

Paola Mara De Maestri

 

 

Leonardo Omar Onida. Nato a Sassari il 19 luglio del 1973. Laurea in Filosofia. Specializzazione Post-Laurea in Migrazioni e politiche Sociali (Università di Sassari).

Vincitore di premi nazionali ed internazionali di letteratura nella sezione poesia, tra cui il “Francesco Flora” (Colle Sannita - 1996), il “Forico Sechi” con una menzione d’onore (Sassari - 2003) il “Marguerite Yourcenar” (Melegnano – 2004), “l’Arcobaleno della Vita” (Rovigo 2007). Sue liriche sono presenti in numerose Antologie: Isla negra, Anguillara Sabazia città d’arte, IoScrivo, Albus edizioni, Isola nera.

Coordinatore di corsi di formazione, attualmente impegnato anche nel settore dell’informatica e telecomunicazioni. Autore del prosimetro Frammenti dal caos, pubblicato come premio per i riconoscimenti conseguiti in ambito letterario.

Co-fondatore del progetto EQUI-TAO. Ideatore e direttore artistico del Festival OTTOBREinPOESIA e del Premio Internazionale di poesia Città di Sassari "L'Isola dei Versi". Presidente dell'associazione omonima, Progetto OTTOBREinPOESIA che si occupa di organizzazione di eventi letterari e poetici, come il “Cantiere poetico” che si tiene da marzo a giugno.

 

 

Associazione POP
Progetto OTTOBREinPOESIA

Leonardo Omar Onida (Presidente)
Via E. Berlinguer, 3/a (1° piano)
07040 TISSI (SS)
345 1637300 – 347 1346413


 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 73.3%
NO
 26.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy