Giovedì , 09 Luglio 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò cubano
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Cuba. Eliécer Avila, il primo dissidente cubano all'estero
07 Febbraio 2013
 

Il giovane oppositore Eliécer Avila ha detto che il governo cubano continua a porre ostacoli a molti dissidenti che vogliono andare all'estero dopo la riforma migratoria entrata in vigore il 14 gennaio.

Avila, che ha 28 anni, è partito sabato scorso per Stoccolma, in Svezia. Si tratta del primo dissidente che ha lasciato temporaneamente l'isola approfittando delle nuove regole. Il motivo della sua uscita è stato la partecipazione a un incontro sul futuro politico e sociale di Cuba, organizzato dal gruppo indipendente La Cubanada.

«Il governo mantiene il diritto di far uscire chi ritenga opportuno», ha detto Avila alla BBC. «Credo che adesso esista un contesto più ostile, a livello nazionale e internazionale, a una simile politica. In ogni caso a Cuba la repressione contro i dissidenti è ancora forte. Ci sono arresti arbitrari e la Sicurezza di Stato sorveglia giorno e notte chi ritiene pericoloso. Ma una volta guadagnato un briciolo di libertà sarà difficile togliercelo, anche se la strada è ancora lunga. So per certo che questa apertura porterà al governo cubano conseguenze non gradite, ma nessuno di noi modificherà il proprio pensiero soltanto perché è stato lasciato libero di uscire».

Tutti ricordiamo Eliécer Avila alle prese con Ricardo Alarcón, alcuni anni fa all'Università dell'Avana, quando mise in crisi il vecchio dirigente chiedendo il motivo per cui i cubani non potevano viaggiare. Alarcón, sorpreso dalla inattesa domanda, non trovò di meglio che dire: «Pure io non ho viaggiato molto. Vi immaginate che mondo sarebbe se tutti viaggiassero? Gli aeroporti sarebbero congestionati».

Non fu una bella figura per il governo. In compenso, adesso, almeno in quel settore, tutto sta cambiando. E Alarcón vede il pensionamento politico sempre più vicino.

 

Gordiano Lupi


Articoli correlati

  Garrincha e le canzoni di protesta
  A Cuba: «Per chi abbiamo votato?» «Perché non possiamo viaggiare?»
  Gordiano Lupi. La riforma migratoria tra fughe e incertezze
  Partita a scacchi? Leonardo Mesa risponde a Gaviotazalas
  A Cuba si parla ancora di riforma migratoria
  A. Torreguitart. I fratelli De Rege cubani
  Gaviotazalas. Una semplice partita a scacchi
  A. Torreguitart Ruiz. Le barzellette di Ricardo Alarcón
  Liberati o deportati?
  Cuba verso il modello cinese?
  Gli studenti ritrattano. Una manovra per eliminare Alarcón o semplice intimidazione?
  “Granma”. Cuba reclama la restituzione della zona illegalmente occupata dagli USA
  Cuba. Twitter di Yoani in attesa di partire
  Riforma migratoria cubana. Tra chi parte e chi resta
  Yoani Sánchez: Il giro del mondo in 80 giorni
  Rosa María Payá vola in Spagna e a Ginevra
  Gordiano Lupi. Cuba - Un anno di riforma migratoria
  Yoani Sánchez in partenza per il Brasile
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 1 commento ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.7%
NO
 25.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy