Venerdì , 19 Agosto 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Critica della cultura > Arte e dintorni
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Alessandra Borsetti Venier: Luca De Silva, “dai piedi alla testa” 
A Firenze dal 6 al 30 novembre
04 Novembre 2013
 

Luca De Silva è un autentico artista sperimentatore che porterà in mostra una carrellata delle sue opere, installazioni e performance realizzate dal 1968 al 2013. L’inaugurazione si svolgerà mercoledì 6 novembre 2013 alle ore 17:30 a Firenze nelle Sale Fabiani del Palazzo Medici Riccardi, Via Cavour 3.

Dopo il saluto di Andrea Barducci, Presidente della Provincia di Firenze, interverranno la storica dell’arte Cristina Petrelli e Alessandra Borsetti Venier curatrice della mostra.

 

Il lungo percorso artistico di Luca De Silva, dalla fine degli anni Sessanta ad oggi, si è alternato in sei periodi principali che sono stati definiti: corpo ideale, corpo antropologico, corpo psicologico, corpo assente o virtuale, corpo d'arte, corpo di sogno.

«Queste fasi» scrive l’autore nel suo testo di presentazione al catalogo «hanno ritmato la ricerca attraverso passaggi diversi che hanno dato un senso di crescita alla mia vita».

Il ‘corpo’ è dunque il termometro delle emozioni che attivano i suoi sensi, per poi iniziare il viaggio verso l'immaginario. In questo percorso la materia dell'arte si appropria e utilizza diversi linguaggi, dalla pittura alla fotografia, dalla scultura all'installazione fino alla performance.

Si possono avvertire, ad un semplice sguardo delle opere, momenti stilisticamente diversi tra loro, ma ad una più attenta lettura al “senso del viaggio” – come lo definisce l’artista – si può individuare una coerenza interiore del percorso, dove l'immaginario creativo rappresenta la visione del mondo nella sua continua metamorfosi. «Mi sono fatto l'idea» dichiara De Silva «che l'artista si muova nelle forme dell'arte come un alchimista, il quale si accorge che il valore e il senso delle cose è nel percorso, nel processo del fare: l'oggetto, l'opera, è solo il pretesto».

 

La mostra resterà aperta dal 6 al 30 novembre 2013

 

 

Con il patrocinio della Provincia di Firenze e del Comune di Firenze

Catalogo Morgana Edizioni

Museo Palazzo Medici Riccardi orari: 9:00 – 18:00 chiuso mercoledì

info: MultiMedia91 tel. 055 8398747 www.lucadesilva.it


Foto allegate

Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 64.6%
NO
 35.4%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy