Martedì , 16 Agosto 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Critica della cultura > Lo scaffale di Tellus
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Barbarah Guglielmana. No stalker
11 Dicembre 2020
 

Il reato di stalking (dall’inglese to stalk, letteralmente “fare la posta”) è entrato a far parte dell’ordinamento penale italiano che ha introdotto all’art. 612-bis c.p., il reato di “atti persecutori”, il quale punisce chiunque “con condotte reiterate, minaccia o molesta taluno in modo da cagionare un perdurante e grave stato di ansia o di paura ovvero da ingenerare un fondato timore per l’incolumità propria o di un prossimo congiunto o di persona al medesimo legata da relazione affettiva ovvero da costringere lo stesso ad alterare le proprie abitudini di vita”.

 

 

Daniele Nicastro

Stalker

Einaudi, 2019, pp. 160, € 10,00

 

STALKER di Daniele Nicastro è un libro che mi ha risucchiato nel suo vortice di pericolosa attrazione e disperazione sconosciuta fin dal secondo paragrafo, un libro che ho scelto per l’argomento affrontato: quello del corteggiamento di un uomo per una donna che finisce per diventare una tortura, un libro che ho scelto perché ero curiosa delle parole di un uomo che parla di violenza alle donne, un libro che ho scelto per l’interesse di leggere letteratura per ragazzi, vedere quali spunti possono arrivare a noi grandi con i quali comprendere ed aiutare le nuove generazioni.

I titoli dei paragrafi raccontano nei passi che avanzano il sentimento morboso che un uomo nutre per Floriana, la giovane protagonista, nel corteggiamento che cresce nel tempo in un’unica direzione -quella dell’uomo, mentre le tappe interiori descrivono il vortice in cui lei viene risucchiata: un insignificante incontro, l’essere lusingata per complimenti che riceve da uno sconosciuto, il dubbio di mandare messaggi contraddittori, il sentirsi via via meno sicura e meno libera perché osservata, anticipata, controllata ed invasa nella sua vita.

Nomi ai capitoli che descrivono la storia dello stalkerare: Incontro, falso allarme, lammiratore segreto, messaggi, la via pedonale, una ragazza intelligente, il corriere, all’oratorio, minacce, vergogna, anime gemelle, bugie e silenzi, cosa mi metto? Lappuntamento, rabbia, confessioni, la casa delle donne, oggi, commissariato San Paolo e Oratorio San Giuseppe. Incubo da sveglia. Epilogo. Capitoli in cui il lettore cade, si perde, si confonde, si spaventa, si nasconde, si vergogna, si colpevolizza, si annienta e muore dentro. Tutti sentimenti che appartengono a Floriana, a chi vive una situazione ripetuta di molestie e che vive la confusione in cui è difficile riconoscere i contorni: È persecuzione regalarti dei fiori, i tuoi dolci preferiti, darti il buongiorno e chiedere com’è andata una verifica? È persecuzione volerti bene, amarti desiderare di starti sempre vicino?

L’autore, con delicatezza e chiarezza, ha saputo coglierne l’oblio e il dubbio, ed ha saputo gettare le reti per il salvataggio focalizzando la sincerità delle amicizie, la centralità di un genitore: Avrebbe voluto riempirlo di schiaffi e punirlo con le sue stesse mani, ma per spezzare un vortice di violenza bisogna fare la cosa giusta, non la più facile... Affidiamoci a chi ha esperienza di queste cose, sono le persone giuste. La competenza di un centro antiviolenza: Andiamo alla Casa delle Donne. Ci aiuteranno, ci consiglieranno i passi da fare per liberarci dello stalker, ed il lavoro delle forze dell’ordine: La legge tutela la salute psicofisica del soggetto offeso. Non deve verificarsi necessariamente un danno visibile, ma è sufficiente che si verifichi un’alterazione del normale equilibrio, che sfoci in: un grave e perdurante stato di ansietà; un fondato timore per l’incolumità propria o di un prossimo congiunto o di una persona alla quale è legata da una relazione affettiva; ultimo, ma non meno importante, un’alterazione delle proprie abitudini di vita.

Un libro in cui ho sofferto con Floriana, perché ho sentito davvero quella paura: Floriana pensa che tutti sembrano volerla aiutare e si sente un po’ più coraggiosa anche se, è vero, non sa ancora quando finirà l’incubo dello stalker, ma non poteva restare in una gabbia di paura. Vivere così era insopportabile. Ma è un libro di vita che insieme ha saputo darmi la certezza che nessuna vittima di violenza deve sentirsi sola e non compresa: la società fatta anche di uomini -da qui uno scrittore che ne parla!, le istituzioni, le madri e le giovani generazioni stanno tutte crescendo nel riconoscimento della violenza e del diritto al rispetto. Ne stiamo facendo di strada dalla Convenzione di Instanbul!

 

Barbarah Guglielmana


Articoli correlati

  Barbarah Guglielmana. Tutto d’un fiato
  Martina Simonini. Tre o quattro pillole per il 2013
  Vetrina/ Paola Mara De Maestri. Ogni tre passi
  Vincenzo Donvito. Violenza sulle donne. Terreno minato?
  Anna Lanzetta. Contro la violenza: dignità e amore
  Vetrina/ Paola Mara De Maestri. Per la giornata del 25 novembre
  Sondrio, 25 novembre 2013
  Per la Giornata del 25 novembre
  Spot/ A Stradella, “Davanti alla Tenda” di Barbarah Guglielmana
  Anna Lanzetta. Storia di Rosa
  Alessandra Borsetti Venier: SCARPE ROSSE 1 5 2 2
  Lidia Menapace. Risveglio?
  “Appunti Antigone” a Ferrara, alla C.R. di Giudecca e a Padova
  25 novembre 2013. Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne
  25 novembre. Giornata internazionale contro la violenza sulle donne
  Scrivere Oltre il Silenzio
  Balamòs Teatro. Appunti Antigone alla C. R. Giudecca
  Aosta. I luoghi della violenza
  Vetrina/ Barbarah Guglielmana. E uscirò ancora...
  Anna Lanzetta. Parliamone insieme: A difesa delle donne contro ogni violenza
  La violenza sulle donne Rom
  Imola. Tutte in piazza il 25 novembre, contro la violenza sulle donne
  Barbarah Guglielmana. Il muro delle donne
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 1 commento ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 64.8%
NO
 35.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy