Lunedì , 29 Novembre 2021
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Decine i personaggi che annunciano il loro voto radicale e, dei radicali, puntualmente subiscono la sorte: silenziati
06 Giugno 2009
 

Ci hanno raccontato che Dacia Maraini, non se ne lava le mani, e andrà a votare: PD; che Claudio Magris e Andrea Camilleri invece dirotteranno il loro voto per l’Italia dei Valori di Antonio Di Pietro. Voterà PD Ettore Scola, mentre Mimmo Calopresti opterà per Sinistra e Libertà. PD convinto sarà il voto di Sandro Veronesi e di Massimo Ghini… A scorrere i giornali in queste ultime ore di campagna elettorale, si trovano appelli e dichiarazioni di voto di ogni tipo; accade a ogni consultazione elettorale, può aiutare conoscere perché quel personaggio di cui si ha stima e simpatia vota per uno o per l’altro dei “concorrenti”.

 

Curioso che anche questa volta, come in passato, nessuno si sia chiesto come mai ogni anno, a data fissa, Vasco Rossi si iscriva al Partito Radicale inviando la sua “quota” da Zocca, con il vecchio bollettino di conto corrente postale; che nessuno abbia provato una punta di curiosità, e sia andato a chiedere a Marco Bellocchio come mai da anni sostiene i radicali e li vota; come mai facciano la stessa cosa Margaret Mazzantini e Sergio Castellitto; e cosa spinge scrittori come Alberto Bevilacqua e Raffaele La Capria, a votare la lista Bonino-Pannella; come hanno annunciato di voler fare Piero Chiambretti, Alessandro Cecchi Paone, Khaled Fouad Allam, Franco De Benedetti, Antonio Cornacchione, Luciano De Crescenzo, Gianfranco Pasquino, Cinzia Tani, Chicco Testa…

 

Curioso, ma anche “normale”: appena decidono di fare concretamente qualcosa di radicale, dei radicali subiscano la sorte, e cioè siano silenziati. Eppure sarebbe stato interessante e anche bello poter conoscere i loro percorsi, le loro storie ed esperienze, che infine trovano una convergenza e un punto in comune: la consapevolezza che è importante assicurare una presenza radicale nel prossimo Parlamento Europeo, garantirsi come in una sorta di polizza assicurativa che anche a Bruxelles e a Strasburgo vi siano persone fidate e sicure che continuano la battaglia intrapresa da Ernesto Rossi e Altiero Spinelli; che tengono alta la bandiera della laicità, del diritto, della “pulizia” anche in politica. Curioso che nessuno abbia voluto cercare di capire e farne capire ragioni e spinte ideali di questi personaggi che, chi ancora una volta, chi per la prima volta, voteranno radicale.

 

Ma ecco chi, domani e domenica ha deciso di essere “radicale anch’io”, votando le liste Bonino-Pannella per il prossimo Parlamento Europeo:

 

Elio, cantante del Gruppo Elio e le Storie Tese; Khaled Fouad Allam, sociologo, già deputato; Zeudi Araya, attrice; Adriana Arena, ricercatrice facoltà di medicina e chirurgia presso l’università di Messina; Franco Battiato, cantautore; Matteo Bavera, direttore teatro “Garibaldi” Palermo; Marco Bellocchio, regista; Edoardo Bennato, cantante; Eugenio Bennato, cantante; Marco Berry, conduttore televisivo; Loredana Bertè, cantante; Alberto Bevilacqua, scrittore; Irene Bignardi, critica cinematografica; Giuseppe Boccignone, Associate Professor Università degli Studi di Milano Dipartimento di Scienze dell'Informazione; Stefano Bonaga, filosofo; Aldo Brancacci, professore ordinario di storia della filosofia antica presso l'università Roma Tor Vergata; Giordano Bruno, ricercatore analisi matematica, facoltà di ingegneria, università di Roma La Sapienza; Salvatore Buglio, già deputato DS e poi della Rosa nel Pugno; Adele Cambria, giornalista; Fabio Canino, Dj e presentatore televisivo; Daniela Capra, ricercatrice presso l'Università di Modena; Antonio Cardone, ricercatore universitario; Brunella Canalini, associata di filosofia politica Facoltà di Scienze Politiche Università di Firenze; Sergio Castellitto, attore; Alessandro Cecchi Paone, giornalista e presentatore televisivo; Piero Chiambretti, presentatore televisivo; Alberto Clo', economista ed ex Ministro; Claudio Coccoluto, DJ; Albina Coltella, ordinaria di Geologia, Università della Basilicata; Antonio Cornacchione, comico; Barbara Cupisti, regista, premio David di Donatello 2008; Diletta D'Andrea Gassman, vedova di Vittorio Gassman; Paolo Stefano D'Aquila, ricercatore Dipartimento di Scienze del Farmaco, Sassari; Enrico De Angelis, professore ordinario di letteratura tedesca, università di Pisa; Luciano De Crescenzo, scrittore; Franco Debenedetti, economista e politico; Costantino Della Gherardesca, opinionista e showman; Francesco Di Donato, professore ordinario di Storia delle Istituzioni politiche all'Università di Napoli; Sandro Dionisio, regista; Stefano Disegni, disegnatore; Antonella Elia, attrice e showgirl; Giampaolo Fabris, Professore di Sociologia dei consumi all'Università San Raffaele di Milano; Anna Fendi, stilista; Davide Ferrario, musicista; Alessandro Figà Talamanca, professore ordinario di Analisi Matematica, Università degli Studi di Roma La Sapienza; Andrea Francioni, associato di Storia delle relazioni internazionali Facoltà di Scienze Politiche - Università di Siena; Toni Garrani, attore; Gabriella Germani, attrice comica; Angelo Gilio, Professore ordinario di Probabilità e statistica matematica, Università degli Studi di Roma La Sapienza; Andrea Giordana, attore; Simona Giordano, Direttrice dell'Insegnamento di Etica Medica presso l’università di Manchester; Mimmola Girosi, aiuto regista dei fratelli Taviani; Giovanna Gravina, attrice; Alessandro Haber, attore; Umar Khanbiev, chirurgo, già Ministro della Sanità del Governo Mashkadov; Raffaele La Capria, scrittore; Andrea Levi, dirigente di Ricerca CNR; Valerio Magrelli, poeta, docente di letteratura francese all’università di Pisa e di Cassino; Stefano Marchiafava, professore ordinario di geometria presso l'università La Sapienza di Roma; Icro Maremmani, professore di medicina delle Tossicodipendenze, Università di Pisa; Margaret Mazzantini, scrittrice; Gigi Melega, giornalista, scrittore; Angela Missoni, stilista; Franca Modugno, vedova di Domenico Modugno; Mariella Nava, cantautrice; Demetrio Neri, ordinario di Bioetica all'Università di Messina e membro del Comitato Nazionale di Bioetica; Walter Nones, imprenditore circense; Chicca Olivetti, manager; Moira Orfei, imprenditrice Circense; Francesco Orzi, professore ordinario e Direttore di Neurologia, Sapienza Università di Roma, Ospedale Sant’Andrea; Divino Otelma; Emilia Carla Pace; Gennaro Cosmo Parlato, cantante; Gianfranco Pasquino, professore ordinario di Scienza Politica presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Bologna; Francesco Paterno, regista; Stella Pende, giornalista; Ulderico Pesce, regista, autore, attore; Gaby Petrone Fresco, docente universitaria; Andrea Pezzi, presentatore TV; Patrizia Piccioli, architetto; Michele Plastino, giornalista; Francesco Potortì, ricercatore CNR; Alessandro Preziosi, attore; Giacomo Properzj, già Presidente della Prov. Milano, sindaco di Segrate, scrittore; Aldo Ravazzi Douvan, economista; Stefano Reali, regista; Giorgio Rebuffa, docente universitario e costituzionalista; Carlo Romeo, dirigente RAI; Claudio Santamaria, attore; Antonio Scalamonti, professore ordinario di Istituzioni di Sociologia, Università degli Studi di Roma La Sapienza; Francesca Scopelliti, giornalista e politico. compagna di Enzo Tortora; Romano Scozzafava, direttore Dipartimento Metodi e Modelli Matematici Università "La Sapienza"; Pino Settanni, fotografo; Cinzia Tani, scrittrice; Rocco Tanica, musicista del Gruppo Elio e le Storie Tese; Chicco Testa, dirigente d'azienda e imprenditore; Oliviero Toscani, fotografo, pubblicitario; Franca Valeri, attrice Silvia Venturini Fendi, stilista; Francesco Vezzosi, artista; Mino Vianello, già ordinario di Sociologia Economica, scrittore; Vincino, vignettista; Tashi Wangdi, rappresentante di Sua Santità il Dalai Lama a Bruxelles e a Parigi.

 

Notizie Radicali, 5 giugno 2009


Articoli correlati

  I radicali presentano il documento su “La peste italiana”
  Lista Bonino-Pannella: sintesi delle proposte per l'immediato
  Il succo di frutta di Pannella
  Rita Bernardini. “Con questo voto si onora il Parlamento”
  Aldo Loris Rossi. Un decalogo per l’Europa
  Primo Mastrantoni. Europa. Che fare?
  Chiusura della campagna elettorale della Lista Bonino-Pannella a Milano
  Enrico Peyretti. Che fare col Caimano?
  Emma Bonino inizia l'occupazione degli studi Rai
  Pier Paolo Segneri. Pannella vuole radunare ciò che è sparso e spartire ciò che è stato radunato
  Europee. 4 liste chiedono la moltiplicazione degli spazi di informazione politica
  Tre appuntamenti per un giorno. Prossime iniziative radicali a Milano
  Valter Vecellio. Lettera aperta al direttore de “L’Espresso” Hamaui
  Lista Bonino-Pannella. Un appello (impegnativo) per la partecipazione alla campagna elettorale
  Valter Vecellio. Più che la festa di Casoria a inquietare è che “papi” dilaghi in Europa
  Valter Vecellio. La “resistenza” non è una metafora
  Tino Vittorio. Satyagraha 2009. Aderisco
  Valter Vecellio. Indovina chi non c’è, tra i candidati impresentabili e invotabili di “Micromega”?
  Stati Uniti d’Europa subito!
  Lidia Menapace. Mi spiace che non ce l'abbiamo fatta
  Rosangela Pesenti. Stare dentro o chiamarsi fuori: perché ho scelto di candidarmi nel PRC
  Calendarizzato voto agli intrasportabili
  Per un’Europa senza nazionalismi
  Rosario Amico Roxas. “Er più” vincente perché sconfitto
  Valter Vecellio. Regime: Berlusconi è il prodotto ultimo di un processo che viene da lontano
  “Per una nuova Liberazione: dal sessantennio partitocratico ora, come dal ventennio fascista allora!”
  Lotta di Liberazione per restaurare la legalità democratica
  Giuseppe Candido. Europa dei Governi Nazionali o Patria europea?
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 1 commento ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.2%
NO
 24.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy