Giovedì , 26 Maggio 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Per un’Europa senza nazionalismi 
25 aprile, Festa di liberazione dalla nazione
20 Aprile 2009
 

Oggi, anche a causa della difficile situazione economica, l’Europa sociale rischia di entrare in crisi. È possibile che riemergano i vecchi nazionalismi del Dio-Patria-Famiglia che hanno cosparso le nostre terre di guerre e carestie. C’è il rischio che riacquisti vigore la voce di chi, in nome delle identità nazionali e delle religioni di Stato, vuole negare ai cittadini le libertà che ormai si pensavano storicamente acquisite, e ne sono eclatanti esempi gli attacchi alla libera scelta dei trattamenti medici a cui essere sottoposti e i vincoli che si impongono alla libertà di ricerca scientifica.

C’è il rischio che acquistino molto potere gli oppositori del libero mercato, coloro che attraverso il moltiplicarsi dei dazi e delle misure protezionistiche possono farci tornare alla immiserente autarchia mussoliniana.

Si diffondono le menzogne per dividerci gli uni dagli altri: gli inglesi contro i lavoratori italiani, gli italiani contro i rumeni e tutti contro gli zingari. E da questa situazione ad una illusione di “pulizia” etnica e ad nuova guerra, il passo può essere breve.

Per questo riteniamo opportuno che a partire da quest’anno il 25 aprile venga festeggiato non più solo come “festa di liberazione della nazione” ma anche come “festa per la liberazione dalla nazione”, come occasione per affermare come gli Stati- Nazione siano inevitabilmente portati alla violenza e alla miseria.

Ti chiediamo quindi di impegnarti a dare corpo al progetto radicale degli Stati Uniti d’Europa, primo passo per la costruzione di un mondo più giusto e democratico, premessa indispensabile “per svuotare gli arsenali della guerra e riempire i granai della pace”.

Ci rivolgiamo a chi ha gioito alla vittoria di Obama, credendo di aver trovato con lui una svolta: l’inizio della fine dell’unilateralismo americano. Se davvero vogliamo che quella felicità non si riveli illusoria, allora dobbiamo batterci affinché l’Europa cominci ad esprimersi con un'unica voce almeno nelle materie della difesa e della politica estera.

Vi chiediamo di prendere la bandiera europea e di portarla nelle strade e nelle piazze del 25 aprile o perlomeno di esporla simbolicamente ai vostri balconi.

Compagne e compagni dell’Anpi, dell’Arci, dei sindacati e delle mille associazioni europeiste e della sinistra, vi chiediamo almeno questa volta di non sorridere con sufficienza di fronte ad un impegno che rischia di sembrarvi utopico e inadatto ad entrare nella vostra agenda. Vi chiediamo di non ripetere l’errore dei vostri nonni che, nell’isola di Ventotene, costrinsero i padri dell’europeismo (Rossi, Colorni e Spinelli) ad una doppia solitudine.

Per sottolineare con forza il nostro comune sentimento europeista e unitario vi invitiamo il giorno 25 Aprile alle ore 9:00 con le bandiere d'Europa in piazza Primo Maggio a Udine per proseguire in corteo alle ore 9:15 verso Piazza della Libertà per commemorare i caduti e le vittime del secondo conflitto mondiale. La manifestazione si trasferirà alle ore 11:30 al cimitero del Commowealth britannico di Tavagnacco.

 

Valter Beltramini, Luca Osso, Elvis Pavan, Valter Mendizza, John Fischetti, Corrado Libra, Stefano Santarossa, Marco Gentili, Stefano Barazzutti, Ugo Razza, Paolo Osso, Pietro Pipi, Lorenzo Cenni, Clara Comelli, Tiziano Tommasini

 

(da Notizie radicali, 17 aprile 2009)


Articoli correlati

  Rita Bernardini. “Con questo voto si onora il Parlamento”
  Lotta di Liberazione per restaurare la legalità democratica
  Decine i personaggi che annunciano il loro voto radicale e, dei radicali, puntualmente subiscono la sorte: silenziati
  Tre appuntamenti per un giorno. Prossime iniziative radicali a Milano
  Rosario Amico Roxas. “Er più” vincente perché sconfitto
  “Per una nuova Liberazione: dal sessantennio partitocratico ora, come dal ventennio fascista allora!”
  Enrico Peyretti. Che fare col Caimano?
  Europee. 4 liste chiedono la moltiplicazione degli spazi di informazione politica
  Pier Paolo Segneri. Pannella vuole radunare ciò che è sparso e spartire ciò che è stato radunato
  Lidia Menapace. Mi spiace che non ce l'abbiamo fatta
  Lista Bonino-Pannella: sintesi delle proposte per l'immediato
  I radicali presentano il documento su “La peste italiana”
  Emma Bonino inizia l'occupazione degli studi Rai
  Primo Mastrantoni. Europa. Che fare?
  Lista Bonino-Pannella. Un appello (impegnativo) per la partecipazione alla campagna elettorale
  Valter Vecellio. Regime: Berlusconi è il prodotto ultimo di un processo che viene da lontano
  Chiusura della campagna elettorale della Lista Bonino-Pannella a Milano
  Valter Vecellio. La “resistenza” non è una metafora
  Valter Vecellio. Lettera aperta al direttore de “L’Espresso” Hamaui
  Stati Uniti d’Europa subito!
  Il succo di frutta di Pannella
  Giuseppe Candido. Europa dei Governi Nazionali o Patria europea?
  Valter Vecellio. Indovina chi non c’è, tra i candidati impresentabili e invotabili di “Micromega”?
  Aldo Loris Rossi. Un decalogo per l’Europa
  Rosangela Pesenti. Stare dentro o chiamarsi fuori: perché ho scelto di candidarmi nel PRC
  Valter Vecellio. Più che la festa di Casoria a inquietare è che “papi” dilaghi in Europa
  Calendarizzato voto agli intrasportabili
  Tino Vittorio. Satyagraha 2009. Aderisco
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.9%
NO
 25.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy