Giovedì , 07 Luglio 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Alle 18 di oggi davanti al Consolato. Radicali Milanesi e PD per l'asilo politico ai due iraniani 
Nel loro paese verrebbero condannati a morte perché omosessuali
(foto di Piervittorio Buffa)
(foto di Piervittorio Buffa) 
12 Marzo 2008
 

I Radicali milanesi, il Partito Democratico e l'Associazione Coscioni organizzano per oggi, mercoledì 12 marzo, alle ore 18, davanti al consolato dell'Iran di Milano (piazza Diaz, 6) un presidio per chiedere che l'Europa conceda l'asilo politico a Sayed Mehdi Kazemi e a Pegah Emambakhsh, giovani iraniani che – se verranno rimpatriati nel loro paese – rischiano la pena di morte per impiccagione perché omosessuali.

Attualmente Kazemi si trova nel centro di detenzione dell’aeroporto di Rotterdam, in attesa di conoscere se gli verrà riconosciuto lo status di rifugiato. Sono molte decine gli europarlamentari, di tutti gli schieramenti politici, che hanno firmato l'appello (primi firmatari Marco Pannella e Marco Cappato) affinché al giovane vengano applicate, sulla base delle direttive europee, le garanzie di protezione per le persone che rischiano la pena di morte nel loro Paese. Occorre mobilitarsi perché questa richiesta venga accolta senza indugio.

Chiediamo che anche a Pegah Emambakhsh, lesbica iraniana, attualmente in Gran Bretagna, anche lei richiesta dal regime di Teheran per essere giustiziata per il suo orientamento sessuale venga concesso, immediatamente, asilo politico.

 

L'EUROPA DEMOCRATICA FACCIA IL SUO DOVERE

FERMIAMO IL BOIA DELLA TEOCRAZIA IRANIANA!

SALVIAMO LA VITA DI SAYED MEHDI KAZEMI E DI PEGAH EMAMBAKHSH!

 

 

per informazioni:

Valerio Federico 335-8256736


Articoli correlati

  Gay iraniano. Appello di Prntt e Ntc alle autorità olandesi per salvarlo dalla condanna a morte
  Gay iraniano. Oltre 50 Deputati europei firmano lettera-appello alle autorità europee per salvare Mehdi Kazemi
  Iran, estradizione gay: bene Olanda per mancato trasferimento in Inghilterra Mehdi
  Gay iraniano. Rischio condanna a morte elevatissimo per colpa della burocrazia
  Iraniano gay. Governo inglese sospende procedura deportazione in Iran
  Gay iraniano. Incontro positivo, ricevute massime rassicurazioni
  “Pena di morte: no all'estradizione di Seyed Mehdi Kazemi in Iran”
  Iran. La dittatura teocratica iraniana minaccia di impiccare altri due ragazzi solo perché gay
  Iran. Giovanissimo gay condannato a morte
  Pegah è finalmente libera!
  Matteo Tuveri. Iran: diritti umani e voglia di cambiamento
  Azar Majedi. Contro tutti i terrorismi
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.2%
NO
 24.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy