Sabato , 19 Ottobre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
AICCRE Sondrio. Rafforzata la delegazione provinciale nell’associazione dei comuni e delle regioni d’Europa
Guido Monti (foto IntornoTirano.it)
Guido Monti (foto IntornoTirano.it) 
28 Marzo 2019
 

Guido Monti, già consigliere comunale a Grosotto e nella comunità montana di Tirano, va ad affiancarsi a Franco Spada, sindaco di Tirano, come delegato provinciale dell’Associazione italiana per il consiglio dei comuni e delle regioni d’Europa (Aiccre).

Monti, segretario in carica della sezione “Ezio Vedovelli” del Movimento federalista europeo e del comitato per l’Europa di Sondrio, ha preso parte all’adunanza del direttivo regionale dell’Aiccre che si è tenuto a Milano al palazzo del consiglio della regione Lombardia. Nella circostanza è stato approvato il consuntivo del 2018 ed è avvenuta la presentazione dei progetti di attività per l’anno in corso.

Entrambi i delegati sondriesi dell’Aiccre, da tempo impegnati nella sensibilizzazione degli amministratori locali a favore dell’integrazione europea, hanno ora in programma di celebrare degnamente la giornata dell’Europa del 9 maggio. A questo proposito il sindaco di Mazzo, Franco Saligari, ha dato la propria disponibilità ad ospitare a palazzo Lavizzari, nel centro del suo paese, una cerimonia ufficiale alla quale presenzieranno, oltre a diverse autorità istituzionali, il presidente regionale dell’Aiccre, Luciano Valaguzza, i rappresentanti delle amministrazioni dell’Alta Valle già affiliate ai comuni d’Europa (Grosio, Grosotto e Tirano), di quelle candidate all’adesione (Mazzo e Sernio) e del comune di Bormio, gemellato con Alpe d’Huez in Francia e Bellpuig in Spagna. Anche Mazzo aveva avviato in passato amichevoli rapporti con la località iberica di Riosa, sul cui territorio è situato l’Alto de l’Angliru, considerato il Mortirolo spagnolo.

 

«La notizia dell'impegno di Guido Monti a fianco del Sindaco di Tirano Franco Spada in sede AICCRE Lombardia», commenta Giuseppe Enrico Brivio, presidente della Sezione MFE “Ezio Vedovelli” Valtellina Valchiavenna e del Comitato provinciale per l'Europa, «merita di essere sottolineata perché è il naturale sbocco di un impegno pluriennale di Guido Monti per far sì che Valtellina e Valchiavenna possano avere un ruolo importante nell'ambito di una organizzazione federalista europea quale Aiccre è da tanti decenni proprio in questo anno di elezioni europee che potranno dare un indirizzo nuovo al processo di integrazione europea se le forze pro Europa prevarranno rispetto alle forze centrifughe rappresentate da sovranismi anacronistici ed assurdi».

«Sono certo» conclude Brivio, «che anche in questa provincia alpina di confine gli enti locali continueranno a privilegiare l'opzione europea, l'unica che può garantirci benessere e pace».


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.5%
NO
 24.5%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy