Mercoledì , 20 Settembre 2017
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Pronto Soccorso Alpino 
I Presidenti dei Comitati di Zona della Città di Morbegno sollecitano l’Am­mi­ni­stra­zio­ne comunale a sostenere proposta “Salviamo la nostra sanità” presso l’Azienda socio sanitaria territoriale Valtellina e Alto Lario
13 Maggio 2017
 

Al Sindaco
del Comune di Morbegno

SEDE

 

Al Direttore Generale

Azienda Socio Sanitaria Territoriale

Valtellina e Alto Lario

Via Stelvio, 25

23100 SONDRIO

 

 

I sottoscritti Presidenti dei Comitati di Zona della Città di Morbegno, a conoscenza e partecipi della vivissima preoccupazione dei cittadini in merito alla scelta della chiusura del Pronto Soccorso presso l’ospedale cittadino, preoccupazione espressa e manifestata nella petizione popolare sottoscritta nei mesi scorsi da migliaia e migliaia di persone, residenti sia del nostro che degli altri Comuni del Morbegnese, come anche da utenti ivi domiciliati per motivi di lavoro, di turismo o per soggiorni climatici, ritengono dover richiamare l’attenzione e la massima considerazione delle SS.LL. su tale istanza.

L’informazione e la consapevole partecipazione dei cittadini è, come noto, elemento costitutivo e fondante di ogni politica socio-sanitaria e pertanto da valorizzare nell’attivazione e organizzazione degli stessi servizi che si intendono attivare per l’attuazione del diritto alla salute, diritto tutelato dalla nostra Costituzione. Per questo risulta encomiabile l’azione svolta dal comitato Salviamo la nostra sanità, che i sottoscritti ringraziano per aver saputo accendere e tenere desta l’attenzione su una questione di primaria importanza.

Nel merito, i sottoscritti valutano congrua e sostenibile la proposta di individuare una fattispecie intermedia tra il Pronto Soccorso e il Punto di Primo Intervento – tali tecnicamente identificati e codificati dall’attuale organizzazione sanitaria – così come, appunto, il comitato popolare ha indicato nel “Pronto Soccorso Alpino”, con richiamo puntuale e pertinente alla cosiddetta “sanità di montagna”, che altrimenti rischia di tradursi in verbosa quanto deleteria propaganda. Un Pronto Soccorso, cioè, che pur non poggiandosi su un ‘classico’ ospedale possa contare sulle necessarie capacità tecnico-professionali, scientifiche e organizzative che l’Azienda sociosanitaria territoriale può organicamente garantire. Un struttura funzionante sulle 24h in grado di soddisfare i bisogni fino a un determinato livello nel campo dell’emergenza e del pronto soccorso, sia per utenza in autopresentazione che per quella ivi trasportata dalla rete dell’emergenza-urgenza. Con le relative risorse aggiuntive, che -certo- occorrerà mettere a disposizione, si potranno implementare le strutture che dovranno concorrere per assicurare un servizio di qualità. E sarà quest’ultimo, più che qualche temporaneo incentivo economico, ad assicurare una “capacità attrattiva” anche per le figure professionali necessarie.

Restando a disposizione di codeste realtà istituzionali per le ulteriori iniziative di informazione e sensibilizzazione, nell’interesse comune, che ritenessero dover realizzare, anche in forma congiunta, formuliamo i migliori auguri di buon lavoro.

Distinti saluti.

 

Morbegno, 6 maggio 2017

 

I Presidenti dei Comitati di Zona della Città di Morbegno

F/to Passerini GianMauro – COMITATO ZONA 4 (Arzo Valle Campoerbolo)

F/to Alessandro BaragliaCOMITATO ZONA 2 (Morbegno Nord)

F/to Raffaele ScianiCOMITATO ZONA 3 (Desco Paniga Campovico)


Articoli correlati

  Morbegno. “Maroni, chiudi la Comunità Montana non il Pronto Soccorso!”
  Gianfranco Cucchi. La sanità di montagna, il POT di Morbegno e l'autonomia
  “Salviamo la nostra sanità” verso un'intesa di territorio
  Sanità di montagna: un malato da rianimare
  Morbegno. Tutti in piazza per l'ospedale
  Morbegno. Meno 5 giorni alla chiusura del Pronto Soccorso
  Angelo Costanzo, PD. Basta tergiversare sulla sanità in provincia di Sondrio!
  Morbegno. Meglio una non-Provincia attiva che una Comunità Montana assente
  Buon lavoro, direttore Rotasperti!
  Radicali Milano. “Via Infrastrutture Lombarde!”
  Ambrogio Saibene. Sanità di montagna: Morbegno assente ingiustificato
  Morbegno. “Chi, quando e perché ha chiuso la Ria­bi­li­ta­zio­ne cardiologica?”
  La divisione del patrimonio ospedaliero e sanitario
  Morbegno Sanità. De Biasi (Pd): “Fondamentale garantire l’apertura 24 ore su 24”
  La Città di Morbegno e il suo Ospedale
  Morbegno. Un presidio ospedaliero territoriale da riempire di contenuti
  Morbegno. Salviamo la nostra sanità: “Non molliamo!”
  Sanità a Morbegno: cosa sta succedendo?
  Morbegno. Dopo Della Bitta, Trivella...
  Luigi Mescia. Sondrio: Declino e degrado della sanità provinciale
  Morbegno. P.S. Alpino, Riabilitazione cardiologica, Medicina, potenziamento Hospice e Poliambulatorio nel presidio ospedaliero territoriale
  P.S. Morbegno. Bene la prosecuzione con turnistica e organiz­za­zione consolidate
  Morbegno. Non chiediamo la luna, ma esigiamo decenza
  Ospedale di Morbegno. “Roba da Gabibbo...”
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
ISRAELE NELL'UNIONE EUROPEA. Cosa ne pensi?

Sono d'accordo. Facciamolo!
 62.4%
Non so.
 1.2%
Non sono d'accordo.
 36.4%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy