Mercoledì , 29 Giugno 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Maurizio Turco. “Non molliamo!” Assemblea del Partito Radicale 
Teramo, sabato 25 e domenica 26 giugno
16 Giugno 2016
 

non molliamo!
assemblea del Partito Radicale
TERAMO
sabato 25 giugno ore 15 - domenica 26 ore 10
Sala Polifunzionale della Provincia
Via Comi, 11

 

 

Dopo l'assemblea degli iscritti al Partito Radicale dell'aprile scorso, ci ritroveremo nuovamente il 25 e 26 giugno a Teramo.

Se ad aprile non abbiamo potuto contare sul contributo di Marco, a Teramo per la prima volta saremo riuniti in sua assenza.

Una assenza, quella fisica, che ha sicuramente un peso e che è compensata – nel senso letterale di qualcosa che serve a ristabilire un equilibrio, a supplire a una lacuna – dal suo essere stato fino in fondo e decidendo di pagarne il prezzo, se stesso e quindi consegnando(ci) un patrimonio inesauribile e inestimabile di pensiero, idee, lotte, proposte.

Marco è stato spesso incompreso, tante volte volutamente incompreso e anche deriso, per il suo continuare a ricordarci che lui parlava alla gente, quella stessa gente che per strada mostrava di capire quanto diceva, mentre veniva più difficile ai radicali comprenderlo e corrispondere alle sue “visioni” e al suo impegno.

Quanto è accaduto nei giorni in cui lo abbiamo salutato, la lunga fila di cittadini alla Camera dei Deputati, la veglia al Partito, la straordinaria accoglienza che gli ha riservato Teramo è stata la dimostrazione che, non sempre ma ancora una volta, aveva ragione. Senza dimenticare le commemorazioni fatte al Senato della Repubblica e alla Camera dei Deputati e lo straordinario, tra gli altri, intervento del Ministro della Giustizi, Andrea Orlando.

Direi che da questo dato di fatto, che ha coinvolto i cittadini italiani e non solo, dobbiamo ripartire.

Ripartire per rilanciare l'idea del Partito Radicale, dell'alterità politica che ha i connotati di un metodo, la nonviolenza; di una dimensione, la transnazionalità; di una cultura politica, la transpartiticità. Di un partito che, decidendo di non presentarsi alle elezioni, ha trovato nuova linfa vitale. Analisi questa che comprendiamo non possa essere condivisa da chi ha una visione materiale della politica legata intimamente e sostanzialmente a quella del potere. Mentre …Non credo al potere, e ripudio perfino la fantasia se minaccia d'occuparlo. Scriveva Marco nel 1973.

E trent'anni dopo, nel 2003, si gettano le basi della campagna in corso per la transizione universale verso lo Stato di diritto democratico laico federalista e i diritti umani; che Marco ha voluto rafforzare fondando con l'Ambasciatore Giulio Terzi e Matteo Angioli il Comitato Globale per lo Stato di Diritto, e siccome non c'è professione di fede senza l'obolo di uno scellino Marco ha contribuito con 50mila euro.

 

Inoltre il 26 è la Giornata Internazionale contro l'Abuso e il traffico di droga; è bene ricordare a noi stessi che sin dagli anni '70 abbiamo consapevolezza che si è tradotta in lotte che il proibizionismo è un crimine il proseguimento di quelle lotte negli anni '80 e '90 ci ha portato a formulare proposte di governo a tutt'oggi attuali che dobbiamo rilanciare, mentre in Italia – per paradosso – è in corso da anni una lotta, in particolare di Rita Bernardini, per ottenere la legalizzazione della cannabis e l'accesso effettivo a quella per usi terapeutici.

E il 27 è la Giornata Internazionale per le Vittime di Torture. La lotta del Partito Radicale su questo fronte direi che è costitutiva delle ragioni del Partito stesso.

 

Ripartiamo da Teramo alzando tutte le nostre bandiere ed immaginando un percorso che porti ad un Congresso nel quale si possano prendere in considerazioni le varie opzioni che abbiamo davanti a partire dalla situazione concreta in cui vive oggi il Partito.

E dovremo farlo senza (fisicamente) Marco. Non è la prima volta che dobbiamo affrontare una prova così difficile, sarà quindi utile rintracciare le varie soluzioni adottate nel tempo cosicché, anche in questa occasione, il contributo di Marco sarà assicurato.

 

Spero di incontrarvi a Teramo,

 

Maurizio Turco
Tesoriere del Partito Radicale Nonviolento
transnazionale e transpartito

 

 

UTILITÀ LOGISTICHE

» La sala in cui si terrà l'Assemblea si trova al centro della Città.

» Hotel convenzionati
(specificare che si deve partecipare all'assemblea radicale)

Hotel Gran Sasso, Via Vinciguerra 12, Tel. 0861 245747
280 metri dalla sala congressi
singola 35, doppia 50

Hotel Abruzzi, Viale Giuseppe Mazzini 18, Tel. 0861 241043
410 metri dalla sala congressi
singola 40, doppia 50

Hotel Michelangelo, Via de Paulis Fedele 9, Tel. 0861 415551
2,5 km; circa 5 minuti in macchina
singola 40, doppia 60, tripla 70


Articoli correlati

  Tunisi. Bonino, Pannella e Perduca incontrano Ministro Kefi
  Libertà e nonviolenza ovunque!!!
  Davvero sono i popoli che non vogliono gli Stati Uniti d'Europa?
  Francesco Pullia. Chianciano, un congresso per restituire pregnanza alla politica e al diritto
  Ivana Cenci. Albert Camus, Né vittime Né carnefici - 5.
  Paolo Ruffilli. Tutto il possibile
  Radicali Milano. Tavoli, leggi, matrimoni e congressi
  Conclusi a Tunisi i lavori del Consiglio generale del Partito radicale noviolento tt
  Le 8 proposte di legge di iniziativa popolare del Partito Radicale
  Convocato il 39° Congresso del Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito
  Vetrina/ Patrizia Garofalo. Se le parole potessero...
  Gianfranco Spadaccia. Il Partito della nonviolenza, della democrazia e dei diritti umani
  Adriano Sofri. Così uno sfratto trasforma il radicalismo da prassi nonviolenta a dottrina
  Anna Lanzetta: Marco Polo. Una proposta per l’estate 2. Leggere e creare
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.0%
NO
 25.0%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy