Martedì , 12 Novembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Valter Vecellio. Le continue sorprese del papa venuto da quasi la fine del mondo…
11 Settembre 2013
   

Papa Francesco, questo pontefice venuto da quasi la fine del mondo, continua a riservare piacevoli sorprese. Ieri se n’è andato in visita quasi privata al centro di accoglienza “Astalli” di Roma; ha incontrato decine di rifugiati, ha detto che è dovere di ciascun cristiano accogliere la persona che arriva, chinarsi su chi ha bisogno e tendergli la mano. Poi ha parlato dei conventi vuoti che devono diventare luoghi di rifugio per chi rifugio non ha, e non devono servire alla Chiesa per trasformarli in alberghi e guadagnare soldi.

Bisogna stare attenti a questo papa. Attenti a quello che dice, e attenti perché possa continuare a dirlo. Domenica, per esempio, papa Francesco ha denunciato senza mezzi termini non solo l’orrore della guerra, ma chi le guerre le alimenta, le nutre, perché sono fonte di enormi guadagni. In una parola, il complesso militare-industriale, quell’enorme apparato di potere che condiziona le scelte di governi e paesi.

Quello delle armi è un affare di dimensioni colossali, al pari di quello della droga. Secondo un recentissimo rapporto delle Nazioni Unite, smerciare armi garantisce ai cartelli criminali qualcosa che oscilla tra i 170 e i 320 milioni di dollari l’anno; ma è una stima approssimata per difetto. Il fatturato complessivo infatti ammonterebbe a circa cinque miliardi di dollari. Il traffico di armi legale ha un fatturato di circa 100 miliardi di dollari. Ogni anno. I “mercati” di questo traffico, il vicino Medio Oriente, l’Asia sud orientale, l’Africa sub sahariana. Per il SIPRI di Stoccolma il paese che maggiormente esporta armi sono gli Stati Uniti, con un buon 30 per cento del mercato. LA Russia controlla il 26 per cento; seguono Germania, Francia, Cina, Israele, Regno Unito.

Gran parte delle armi utilizzate dai ribelli siriani che combattono il regime di Assad, provengono dal mercato illegale: 4mila dollari per i razzi Katiuscia, 1.500 dollari per armi anticarro. Ma costosi sistemi d’arma vengono assicurati al regime siriano e a Hezbollah dall’Iran, che arma anche il Sudan e l’Eritrea; e grazie alla rete di contrabbando, in Mali e in Nigeria. Sono le questioni, i problemi che Marco Pannella cerca di sollevare da anni. Ora queste cose le dice papa Francesco, che rende omaggio ai profughi morti in mare, abolisce l’ergastolo, promuove giorni di digiuno di massa per convincere i potenti ad adottare altre politiche da quelle della guerra…

Papa strano perché persona capace di gesti straordinari, che meravigliano, coerente, umano. La straordinarietà e la stranezza di chi è “normale”. Non smetterà di sorprenderci e meravigliarci, questo papa.

 

Valter Vecellio

(da Notizie Radicali, 11 settembre 2013)


Articoli correlati

  Maria G. Di Rienzo. Ma la mamma no
  Carlo Forin. Provando misericordia e strappando via
  Carlo Forin. Il papa politico
  Marco Staderini. La politica impari da Papa Francesco
  Jardim (Uruguay) festeggia un anno di Papa Francesco
  Luigi Fioravanti. Il turibolo e la penna
  Lidia Menapace. Habemus papam
  Lidia Menapace. Papa Francesco è “pericoloso”?
  Lidia Menapace. Smemorandum
  Mario Staderini. Auguri al vescovo Francesco
  Maria Paola Forlani. Il Cammino di San Pietro a Castel Sant’Angelo
  BBC Afrique intervista Roberto Malini sulla visita del papa a Lampedusa
  Nessuno Tocchi Caino sceglie Papa Francesco per il Premio “Abolizionista dell'anno”
  Luis Cino. Sulla visita di Papa Francesco
  Asmae Dachan. Il mio incontro con Papa Francesco
  Gianfranco Cercone. “Chiamatemi Francesco – Il Papa della gente” di Daniele Luchetti: un monumento, ma non un santino
  Lidia Menapace. Pastore della chiesa cattolica o capo di stato?
  Sandra Chistolini. Università, luogo di dialogo nelle differenze
  Omar Santana. Papameccanico
  We Are Church con papa Francesco per la nonviolenza. Buon Anno!!
  “Europa: i rifugiati sono nostri fratelli”
  Vittorio Bellavite. “Evangelii Gaudium”
  Jardim. Il papa in Brasile
  Sandra Chistolini. Papa Francesco dialoga con gli studenti universitari
  Valter Vecellio. Gesti, “argomenti”. Da Francesco a…
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 1 commento ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.9%
NO
 24.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy