Lunedì , 18 Novembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò africano
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Alberto Figliolia. Lo zio di Ruby e le 'postume' rivelazioni
12 Febbraio 2011
 

"La nonviolenza ha fatto la nuova storia dell'Egitto. Ha vinto il metodo di Gandhi e di M.L. King"

Barack Obama

 

 

Lo zio di Ruby (neanche lui, ci giureremmo, sapeva di avere una nipote così irrequieta e leggermente scapestrata e di avere rischiato l'anno scorso una grave crisi diplomatica con il nostro Paese) si è dimesso. Sic transit gloria mundi, e giorni incredibili per il mondo arabo.

È caduto un politico e capo di stato ormai detestato e vituperato come un odioso despota e dittatore, da trent'anni in sella, quanto basta, così dicono, per essersi creato un patrimonio personalfamiliare di tutto rispetto.

Ora le democrazie occidentali plaudono alla rivolta del popolo egiziano e prima ancora di quello tunisino. Si stanno riscattando dal peccato di avere sostenuto e omaggiato il Rais in tale lasso di tempo e nella sua parabola di potere.

Anche la nostra stampa adesso svela di tutto: dalla corruzione pubblica che a ogni livello dominava nel Paese del Nilo alle carceri e alle torture in esse inflitte, dagli oppositori ammutoliti alle libertà conculcate, dalla povertà diffusa ad amplissimi strati sociali agli intellettuali intimoriti. Insomma, sembra che l'Egitto di Hosni Mubarak, ex generale, ex vicepresidente e, praticamente, presidente a vita sino a ieri, fosse la sentina di tutti i mali. Non si sapeva prima?

Barak Obama cita con ragione e acume il Mahatma Gandhi e la caduta del Muro di Berlino. Speriamo che l'evoluzione sia verso la piena democrazia.

Vien da pensare che l'universo arabo – fermenti in Marocco, Libia, Yemen, Algeria et alia – possa volare verso un nuovo risorgimento, una seconda età dell'oro, un'era laica nel senso migliore del termine, nel rispetto di fede e cultura più che millenari, una riscoperta di sé in relazione non offesa con chi diverso da sé.

Commovente è stato il moto di massa degli egiziani, con le tutte le motivazioni ideali e istanze di democrazia. Stupefacente se si pensa a come si sia saputo e voluto passar sopra il timore per la propria incolumità (i tanti morti dimostrano che c'è stato l'ennesimo tentativo di repressione).

La voglia di libertà, talvolta e per buona sorte, è più forte di tutto.

Piazze e strade colme di gente d'ogni età. Tante donne. Una forza immane e pacifica si sprigionava. Un raggio di luce nel cuore.

 

Alberto Figliolia


Articoli correlati

  Lidia Menapace. Rivolte e venti di guerra. E l’ONU?
  Libia. Manifestazione Radicale davanti a Montecitorio
  Yoani Sánchez. Così lontano dal Cairo
  Gordiano Lupi. Cuba e la repressione su internet
  Emma Bonino, Anthony Dworkin. Per l’Europa è il tempo dell’audacia
  Gianfranco Spadaccia. Il Partito della nonviolenza, della democrazia e dei diritti umani
  Cecilia Zecchinelli. Intervista a Emma Bonino: «Tutti i popoli aspirano alla libertà. Basta appoggiare regimi autoritari»
  Conclusi a Tunisi i lavori del Consiglio generale del Partito radicale noviolento tt
  “Regimi spiazzati”. Due incontri di approfondimento e una mostra a Sesto San Giovanni
  Dalla parte dell'Egitto. Si fa sentire l'iniziativa di Avaaz.org
  Per una reale democrazia in Tunisia
  Yoani Sánchez. Orlando Zapata Tamayo: dall’anonimato al martirologio
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.9%
NO
 24.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy