Martedì , 16 Luglio 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Scuola > Laboratorio
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Fabiana Cruciani. Addio mia bella Addio 
La Guerra raccontata dai ragazzi dell’I.T.T di Foligno
12 Maggio 2015
   

Ci sono mille modi di raccontare la guerra ma niente è più autentico e vero dello sguardo di un adolescente che si apre al mondo cercando di capire anche quello che logica non ha. E con questo sguardo le ragazze e i ragazzi dell'Istituto Tecnico Tecnologico “Leonardo da Vinci” di Foligno hanno affrontato il tema della guerra e sviluppato un percorso di riflessione partendo da una sollecitazione fortuita quanto affascinante: il ritrovamento di un tema di un ragazzo che nel 1917 frequentava la Regia Scuola Industriale di Foligno. Un tema, ritrovato casualmente in un polveroso archivio scolastico, scritto nel 1917 e da un titolo deamicisiano: “Nessun premio migliore delle lacrime di gioia che vidi brillare negli occhi di mia madre”. Lacrime di gioia per una lettera dal fronte inviata da un soldato, un figlio e un fratello, ancora vivo e che 'lotta per la patria': lacrime di una mamma che un ragazzo sedicenne racconta in un tema scolastico per “l'ammissione alla classe seconda”.

Da tutto questo prende ispirazione lo spettacolo teatrale-musicale Addio mia bella addio che le ragazze e ragazzi dell'Istituto Tecnico Tecnologico di Foligno presenteranno il prossimo 17 maggio, presso l'auditorium San Domenico, nell'ambito della prestigiosa stagione degli Amici della Musica di Foligno. Lo spettacolo che vede protagonista il coro de Le ragazze dell'ITT, dirette da Stefania Cruciani, prende avvio dalla tradizione del canto dei soldati – da ogni carica di tronfio patriottismo perché interpretato da un coro di voci femminili – per aprirsi ai linguaggi contemporanei della musica pop ma anche della danza e delle arti visive. Un modo per riflettere e per raccontare non tanto la guerra ma soprattutto l'amore e quell'attaccamento alla vita che emerge prepotentemente da letture tratte da Calvino, Prevert, Trilussa: letture scelte e pensate per creare un contrappunto letterario-musicale volto a intessere una suggestiva trama fatta di musica, di parole e di immagini.

I ragazzi dell'ITT hanno sviluppato il loro percorso sulla Guerra durante un anno scolastico particolarmente ricco e si sono confrontati anche con altre realtà significative e stimolanti del territorio: con l'attore Michele Bandini dell'associazione teatrale Zoe, i coristi dei Cantori di San Francescoe di Vox day, con il musicista Michele Rosati, maestro concertatore a cui si devono anche le musiche e gli arrangiamenti originali di Addio mia bella addio. Lo spettacolo si configura come il “prodotto” di un laboratorio all'interno di una realtà scolastica che si è aperta alle reali esigenze dei ragazzi: un laboratorio pensato da chi scrive (coordinatrice del progetto) come uno spazio di confronto ma anche, e soprattutto, come luogo dello sperimentare, del fare e del disfare, in una continua e “inappagata” ricerca: un luogo aperto in cui, parafrasando Gianni Rodari, tutti possano giocare e sperimentare parole e musica... “non per diventare letterati o poeti, ma perché nessuno sia più schiavo”.

 

Fabiana Cruciani


Articoli correlati

  Presentazione del libro di Ideale Cannella “Le ali dell'Angelo”
  “E’ Vatellina”. Tante iniziative per le scuole
  Gianluca Moiser. Alla madre di un eroe
  Morbegno. 100 anni fa: la guerra
  Gino Songini. I ragazzi della mala morte
  Marco Dalla Torre. Ottima l'operazione di rieditare Ideale Cannella
  Morbegno. Carlo De Maria: Il lungo Ottocento e le origini della guerra mondiale
  Poesiabambina/ Guerra e pace due cose distinte
  Patrizia Garofalo. Il Gesù senza mani ha la voce negli occhi
  Mauro Raimondi. La Prima Guerra Mondiale che non ci hanno raccontato…
  Francesco Cecchini. Villa Pisani, Montebelluna
  Grande Guerra 1914 – 2014. Tre serate a Sondrio
  Sergio Caivano. Ideale Cannella
  Eravamo tutti contadini
  Patrizia Garofalo. Un volto umano nell’orrore disperato di una guerra
  Gino Songini. Il Piave mormorava…
  Tirano. “Dietro le linee”
  La prima guerra mondiale nei diari del caporale Louis Barthas
  Vetrina/ Maria Lanciotti. E pensavo a te (per i Ragazzi del ’99)
  “I fotografi della Grande Guerra”
  Lidia Menapace. Inutile strage
  Maria Paola Forlani. La Guerra che verrà non è la prima
  Domenica/ Matteo Moca. 99 sogni
  Anna Lanzetta. Un ricordo della “Grande Guerra”
  Maria Paola Forlani. Tempi della Storia, Tempi dell’Arte
  Poesiabambina/ Ero rimasto solo io... La guerra è un tira e molla tra la vita e la morte
  Memoriale Villa Pisa­ni: Intervista al sindaco di Monte­bel­luna, Marzio Favero
  Ideale Cannella all'Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara
  Biblioteca Gino Bianchi: Da Caporetto ai trattati di pace
  Gianluigi Garbellini: Centenario della Grande Guerra (1914-1918)
  Poesiabambina/ La pace è una festa di mille canzoni. Come un foglio bianco...
  Calolziocorte (Lc). Un racconto di 100 anni fa al Lavello
  Francesco Cecchini. Se cent'anni vi sembran pochi...
  Poesiabambina/ Prima e dopo il 4 Novembre...
  Ideale Cannella. Le ali dell'Angelo
  Poesiabambina/ Pace immensa. E altri sogni
  Fabiana Cruciani. …per un’iscrizione in più
  Fabiana Cruciani. Sarmel, moderno profeta della nostalgia e della speranza
  Fabiana Cruciani. Buon compleanno PNSD
  Fabiana Cruciani. “La scuola che non c’è” di Roberto Vecchioni
  Fabiana Cruciani. Fatti non foste
  Foligno. A scuola di/coi social network
  Fabiana Cruciani: Dell’amore e di altri demoni
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.4%
NO
 24.6%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy