Sabato , 25 Giugno 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Decreto Bersani. La magra via italiana alle liberalizzazioni... 
Alcune finte e anche pericolose. Il nostro voto: 5+!
30 Marzo 2007
 

Certamente meglio che “un dito in un occhio”, ma non è detto che col tempo le liberalizzazioni del ministro Bersani non si rivelino negative su entrambi i fronti per cui invece si dice che dovrebbero dare benefici: crescita economica e diminuzione dei prezzi.

Il nostro voto è 5+!

Vediamone alcune in maniera schematica:

Ricariche telefoniche. L'abolizione del costo fisso è un'operazione di facciata e anche pericolosa. Di facciata perché tutti gli operatori stanno provvedendo a recuperare i soldi che non incassano con le ricariche dai consumi o con altre gabole. Pericolosa perché il legislatore interviene sulla determinazione di un prezzo che invece dovrebbe essere frutto del mercato, invece di fare l'unica cosa fattibile in un'economia di mercato: l'abolizione della tassa di concessione governativa, aprendo così al mercato degli abbonamenti, oggi penalizzato proprio per l'esistenza di questa gabella pur essendo tendenzialmente più vantaggioso per i consumatori.

Benzina. Informazioni comparate su strade e autostrade sui prezzi. Inutile e oneroso per i gestori che ne faranno ricadere i costi sui consumatori.

Rc-auto. Il plurimandato è ininfluente per la riduzione dei prezzi. Vigente l'obbligo a contrarre le compagnie continueranno a praticare prezzi assurdi e altissimi.

Aerei. Pubblicità del prezzo complessivo, incluse tasse e sovrattasse. Inutile in quanto se prima pubblicizzavano tutti un volo, per esempio, a 10 euro, ora tutti lo faranno a 100... ma il problema delle tasse alte e assurde (tipo surcharge fuel quando invece i carburanti costano meno) rimane, e lì si è deciso di non intervenire.

Etichette più leggibili. Buona norma anche se per l'effetto che darà erano sufficienti le norme già esistenti.

Gas. Primo timido passo verso il mercato con l'istituzione della borsa, ma resta il problema del monopolio.

Mutui casa. Estinzione ipoteca in trenta giorni senza notaio. Positivo.

Penale estinzione mutui. Positivo.

Estetiste, parrucchieri, facchini e pulizie. Inizio attività con sola dichiarazione. Positivo.

Guide turistiche. Non è stato modificato il potere della corporazione per impedire che un comune cittadino faccia conoscere la propria città ai suoi amici.

Rottamazione. Si è solo rimediato agli errori pacchiani commessi in Finanziaria.

 

Vincenzo Donvito, presidente Aduc


 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.0%
NO
 25.0%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy