Venerdì , 22 Febbraio 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Picasso & Dominguín – Un’Amicizia ad Arte 
Anteprima di una grande mostra in Valtellina
09 Dicembre 2006
 

Dal 1° febbraio al 10 aprile 2007 Sondrio ospiterà in esclusiva regionale una grande mostra d’arte dedicata al più celebre pittore del XX secolo: Pablo Picasso. Per volontà dell’Amministrazione provinciale, che ha coinvolto nel progetto una cordata pubblico-privata, la Valtellina sarà al centro di un evento artistico di rilevanza nazionale e internazionale che mostrerà il lato più intimo del grande pittore spagnolo attraverso 65 opere, tra disegni, collage, incisioni e 33 ceramiche decorate, donate alla coppia Lucia Bosè-Luis Miguel Dominguín, l’affascinante attrice italiana e il torero più famoso di Spagna. La mostra “Picasso & Dominguín – Un’Amicizia ad Arte” racconta tre personaggi e la loro affettuosa amicizia forgiata sulle comuni passioni per l’arte e per la corrida e rivela il lato nascosto e più vero di Picasso. Visitare l’esposizione sarà come entrare nella casa che è stata teatro degli incontri dei tre amici, come vivere i loro ricordi più intimi. Ne emerge l’immagine privata dell’uomo Picasso che è anche l’aspetto originale di una mostra assolutamente unica nel suo genere. Le opere, che risalgono agli anni compresi tra il 1953 e il 1956, sono state rese pubbliche soltanto ora per volontà di Lucia Bosè che sarà presente a Sondrio in occasione della mostra.

Per Sondrio e l’intera provincia si tratta di una grande opportunità che l’Amministrazione provinciale e i partner pubblici e privati hanno deciso di cogliere ravvisandone la rilevanza artistica e promozionale per l’intero territorio. Da un lato, infatti, gli appassionati d’arte, gli studenti e tutti i cittadini di Valtellina e Valchiavenna potranno visitare una mostra di alto livello dedicata ad un grande della pittura mondiale, dall’altra il richiamo artistico attirerà un vasto pubblico da fuori provincia. Proprio per sviluppare pacchetti turistici ad hoc, nell’intento di allargare l’evento a tutto il territorio, è stato individuato quale ente attuatore il Consorzio Turistico Provinciale di Sondrio. Al suo fianco, sotto l’egida della Provincia, ci sono istituzioni quali Regione Lombardia e Comune di Sondrio, importanti organismi come Fondazione Pro Valtellina, Camera di Commercio, Unione Artigiani e Club Lombardia, insieme a illustri partner privati quali Aem, Edison, Edipower e Banca Popolare di Sondrio, ai quali se ne potrebbero aggiungere molto presto altri. Non mancherà inoltre il sostegno di qualificate testate giornalistiche a cominciare da quelle del Gruppo Netweek.

Un coinvolgimento importante voluto dalla Giunta Provera che, sin dal suo insediamento, ha puntato sulla partnership tra pubblico e privato, sulla sinergia e sulla condivisione allo scopo di creare sempre nuove opportunità culturali per il nostro territorio. La risposta di enti e operatori privati è stata immediata ed entusiasta, come spiega il presidente della Provincia Fiorello Provera: «Crediamo molto nell’unità e nella comunione di intenti e questa mostra è la prova illustre che si possono realizzare eventi importanti. Sono molto soddisfatto del risultato: questo è il modo in cui intendiamo offrire ai nostri concittadini occasioni di riflessione culturali diversificate». Nessun dubbio sulla scelta di ospitare una mostra di tale calibro: «La Provincia deve essere presente in un ambito culturale più vasto», sottolinea il presidente Provera. «Questa iniziativa ha un valore internazionale e rivela un aspetto dell’arte di Picasso meno conosciuto che affascinerà i visitatori. Essere fautori, come io lo sono fortemente, dell’arte e delle tradizioni locali e quindi della loro costante valorizzazione non significa dimenticare valori artistici universali. Riteniamo inoltre» conclude Provera «che questa mostra sia una grande occasione per promuovere il territorio, i suoi prodotti, il suo ambiente e l’amicizia calorosa della nostra gente».

La presentazione ufficiale della mostra “Picasso & Dominguín – Un’Amicizia ad Arte” è prevista per il 21 dicembre prossimo nella Sala consiliare del palazzo della Provincia alla presenza di tutti i partner pubblici e privati che sostengono l’iniziativa.

 

 

La mostra arriva da Padova (Museo Civico al Santo, 28 ottobre 2006 -14 gennaio 2007)


Foto allegate

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.2%
NO
 24.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy