Lunedì , 16 Maggio 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Bottega letteraria > Prodotti e confezioni [08-20]
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Omaggio a Luisida Romana Garbellini, scomparsa ieri 
Voce poetica tiranese, amica de ‘l Gazetin e della Bottega letteraria
12 Febbraio 2010
   

Se n’è andata senza preavviso anche Luisida Romana Garbellini, poetessa tiranese, una delle ultime voci dialettali della nostra Valtellina, che ho avuto il piacere di conoscere personalmente diversi anni fa ad un incontro poetico. Siamo rimaste in contatto negli anni in particolare grazie a Enea Sansi e al Gazetin, giornale che seguiva sempre, e all’interesse verso la “Bottega letteraria” e il Laboratorio Poetico del Circolo Culturale Morbegnese (è infatti presente in alcune delle pubblicazioni realizzate nell'ambito delle sue iniziative). L’ultimo ricordo visivo risale al dicembre 2008, a Tirano, quando ha partecipato alla presentazione della mia raccolta Il pane del sorriso. Era una donna molto propositiva, infatti con un gruppo di amici poeti tiranesi, anche in quell’occasione, durante la cena, mi ha esposto la sua idea di promuovere degli incontri itineranti tra gli autori della nostra provincia per condividere momenti di poesia. Un’idea che prima o poi magari riusciremo a realizzare, con un po’ di impegno da parte di tutti. La scorsa estate ho avuto con lei alcuni contatti epistolari, in merito alla pubblicazione di un suo componimento su Piccolo mondo… antico, presente e futuro della Valtellina, della Valchiavenna e del Canton Grigioni.

Mi sembra quindi doveroso ricordarla, in qualità di poetessa e di amica della cultura e nostra, nel modo più semplice e credo più gradito, che è quello della lettura di alcune delle sue poesie. Ciao Luisida.

 

 

Poesie da Grovigli (2007)

di Luisida Romana Garbellini

 

 

Sussulto di natura,

brulichio di vite nuove,

speranze di frutti,

di sole e di nubi,

d’acqua per fiumi

gridi di gioia e Amore…

 

Amore, vuotando ruotando attorno

al mondo promuove

vita ed affetti, riflette

nel cielo un guizzo

di pace!

 

Tirano, 27 marzo 2007

 

 

Cicli di tempi

portano dal nascere al morire

Nell’intervallo fra

questi estremi si posano

pietre di crescita,

d’incontri, tappe essenziali

per amare, gioire, condividere

continuità di prole.

 

Tirano, 24 maggio 2007

 

 

È splendente giornata di febbraio…

Il treno corre veloce verso te…

Nell’imminenza d’una stazione

vola il pensiero a tempi remoti

sogna tempi futuri…

Trova quanto è inutile

il sole se te non può scaldare

quanto nefando il gesto

di togliersi la vita

con sole e natura

in risveglio.

L’azzurro limpido cielo

assolve dolcemente

tante emozioni e riflessioni.

 

Il treno da Tirano a Milano, 4 febbraio 2007

 

 

Nell’impossibilità di ragionevoli

realizzi di vita,

questa,

si spende tra bisogni di cure,

tragitti di difficile quotidianità,

tra speranze e sete d’affetti

tra cicli d’esami ed analisi

tra stucchevoli orari di

pastiglie e… lo spirito

ha voglia di volare,

volare, libero d’andare!

 

Tirano, 2 maggio 2007

 

 

 

Luisida Romana Garbellini. Nata a Tirano (SO). Dopo aver conseguito il Diploma Magistrale è stata impiegata presso diversi enti pubblici operando nel campo educativo assistenziale e nell’insegnamento. Nel 1992, dopo un grave cedimento di salute, scrive ed evidenzia di se stessa la parte più intima e riflessiva, i pensieri e le illusioni che avvolgono ogni giorno con dolori, amori, addii e ritrovamenti l’essere umano. Queste testimonianze le hanno valso numerosissimi premi letterari; sue poesie e prose compaiono pubblicate su importanti settimanali. È inserita con poesie nelle pubblicazioni: Ed. 50&Più, La parola e l’immagine, I libri delle stelle, Marca di Aleramo, Madre Persona, Storia della letteratura italiana, Storia della letteratura contemporanea, Il confronto (Ed. Prommetheus), “Premio Fanfulla Lodi”, “Premio Lamuzza”, antologia “Concorso Castello Doria”, Riviere del Bennaco, Poeti Lombardi a Salò, Poeti Lombardi anno 2006. Altre pubblicazioni sono presenti su riviste settimanali e mensili.

 

Paola Mara De Maestri


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.8%
NO
 25.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy