Lunedì , 04 Luglio 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Carlo Forin. Il sovranismo, nemico radicale dell’Europa unita
10 Maggio 2022
 

«Sovranismo, concezione che rivendica la piena sovranità di uno Stato nazionale nei confronti di un altro Stato o di un organismo sovranazionale». (Lo Zingarelli 2018)

 

 

La parola sovranismo viene sottolineata come errore dal sistema di scrittura, quindi non esisterebbe addirittura. Ma il dizionario smentisce validità alla correzione perché la contempla senza sottolineature. 

La definizione di sovranismo esiste ne lo Zingarelli 2018; nega però validità all’Europa unita come organismo sovranazionale. Che cos’è, allora? 

Oggi (ieri per chi legge qui, ndr) si è celebrata l’Europa Unita come attuazione del manifesto di Ventotene e della dichiarazione del maggio 1950 di Robert Schuman

Mi pare opportuno alzare il tema del sovranismo come equivoco linguistico che sta alla base della piena sovranità di ognuno dei 27 Stati nazionali, uniti in un organismo sovranazionale, che stanno insieme solo quando sono unanimi anche nel voto nella Ue.  

La presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen ha detto oggi che questa unanimità forzata non ha più senso e bisognerà cambiare i trattati. Quest’idea oggi è stata condivisa anche da Macron. L’equivoco sovranista come unione federale di Stati sovrani si sta finalmente incrinando? Stiamo prudenti, perché un equivoco radicale non smascherato minaccia di aver vita lunga, purtroppo. 

All’esterno il sovranismo della Russia sta negando l’esistenza dell’Ucraina con un’operazione speciale, che la Ue definisce invasione di uno Stato sovrano che dura da 75 giorni. 

Evito di far rivivere le polemiche sovraniste vissute qua in Italia dai nostri politici, ora parzialmente convertiti. 

Le ultime sanzioni europee non vengono decise causa il sovranismo di Stati come l’Ungheria, ma non sola. 

Poiché non è sufficiente alzare il problema per risolverlo, io comincio ad indicarlo e chiedo: sto sbagliando oppure stiamo sbagliando?  

Avete le idee più chiare voi? 

 

Carlo Forin


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 7 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.2%
NO
 24.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy