Domenica , 27 Settembre 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò africano
 
successivo  
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Giuseppina Rando. Africa libera dalla polio 
Una storica, grande vittoria
28 Agosto 2020
 

Distratti da negazionisti, No-vax, complottari e da ogni genere di false notizie quasi è passata nel silenzio una notizia letteralmente epocale.

L'Africa è ufficialmente libera dalla poliomielite, la malattia virale e infettiva che colpisce il sistema nervoso centrale e che negli ultimi 25 anni ha provocato migliaia di casi di paralisi e deformazioni tra i bambini del continente.

Lo ha annunciato l’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Notizia clamorosa, se si considera che la prima e unica volta che un virus è stato dichiarato eradicato dal continente è stato il vaiolo, 40 anni fa.

Se ciò è stato possibile, non è per merito di qualche fortunata congiunzione astrale, un indebolimento spontaneo del virus o qualunque altra assurda teoria. No, se la polio è stata debellata lo si deve solo, soltanto ed esclusivamente al vaccino e, più precisamente, a una campagna a tappeto che ha portato la copertura vaccinale al 95% della popolazione africana. Uno dei principali fautori di tale campagna pare che sia proprio quel Bill Gates che i complottisti di tutto il mondo considerano una specie di mostro assetato di sangue e soldi.

In realtà il filantropo statunitense, dopo essersi dedicato all’informatica, da adolescente, per “cambiare il mondo”, si è reso conto che alcune aree del pianeta – in particolare l’Africa Subsahariana – non progredivano sulla strada dello sviluppo. Ha perciò deciso, con la moglie Melinda, di dedicare le ricchezze accumulate e il proprio tempo per combattere tale ingiustizia.

Viviamo in una specie di sfasamento geografico-cognitivo in cui milioni di persone sane, relativamente benestanti, con un accesso potenzialmente illimitato all’istruzione, lanciano paranoiche crociate contro qualcosa che, solo poche migliaia di chilometri più in là, altrettanti milioni di persone pregano di ottenere e a cui spesso non hanno ancora libero accesso.

Nell’ultimo mezzo secolo i vaccini ci hanno liberato da alcune delle più feroci e letali malattie al mondo, una verità oggettiva che tanti non riconoscono. Purtroppo nessuno ha ancora scoperto il vaccino più importante di tutti: quello contro la stoltezza. (G.R.)


 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.9%
NO
 25.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy