Lunedì , 24 Febbraio 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Sì, viaggiare
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Alberto Figliolia. In Aforismana con Barbarah Guglielmana
08 Gennaio 2020
 

Omettini, donnine, bimbetti. Creaturine stilizzate, che in sé hanno ogni espressione e potenzialità: sta a noi scoprirle. Linee che si umanizzano pronunciando aforismi lievi e profondi, mai sentenziosi, aerei, intelligenti, ironici. Come la loro ideatrice, marionettista di figurine tratteggiate sulla carta: Barbarah Guglielmana, straordinaria donna, medico e poetessa generosa, un'Alice che gioca con le ombre, una che pare solare anche nelle sue malinconie.

Non pensiate a un plagio della celeberrima meravigliosa Linea di Osvaldo Cavandoli che tanta fortuna ha avuto negli anni Settanta. L'invenzione di Barbarah è assolutamente originale e ne riflette la personalità ricca e composita, lei nata fra le belle montagne di Chiavenna, crocevia storico-naturalistico senza pari, e stabilitasi per esercitare la professione d'Ippocrate in quel di Pavia, l'antica Ticinum, altro preziosissimo sito-incrocio di storia, cultura, natura.

Con ammirato stupore ci si immerge nel magnifico circo aforismano, in un tourbillon di immagini proposte anche in suppellettili varie, tipo tazze da cucina. Ma non è logica mercantile; è semplicemente arte che trova una molteplicità di applicazioni.

E perdiamoci in questo fantastico delizioso universo...

 

Mi cerco nel mondo, ma sono dentro

Avevo un sogno. Crescere

Sollevando pesi impari

Quando ho la luna non è detto che sia sempre piena

Trovare la posizione è vertiginoso

Le idee crescono in testa e mi lasciano secca

Ho il vento contro. Mi farò i muscoli

L'eleganza dei miei pensieri va oltre la forma

Penso alto

Circolano idee anche fuori dalla lavatrice

Meglio perdere la testa che l'anima

Sarà sempre un'altalena

A mente pensante piede frenante

Se di spine sono fatta è perché prima avevo delle rose

L'amore lo porto nelle mie braccia

Stare in ascolto muta

L'attesa ha il sapore della noce dopo il guscio

 

Questi aforismi, felicemente stralunati e pur colmi di saggezza, geniali nella loro semplicità, estremamente poetici, si giocano fra parole e linee – diritte, a zigzag, allungate o che si curvano, ramificate – raggi, cerchi, pieni e vuoti, in una riuscitissima commistione di elementi, in una gioiosa esplosione.

Dopo i viaggi fra nuvole e onde, Barbarah Guglielmana ci regala altri splendidi momenti di meditazione e una travolgente sana allegria.

Buon Aforismana a tutti!

 

Alberto Figliolia


Foto allegate

Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 4 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.0%
NO
 25.0%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy