Lunedì , 10 Agosto 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Bottega letteraria > Prodotti e confezioni
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
In libreria/ Marisa Cecchetti. “Il fardello del tempo” di Giuseppe Ciri
05 Dicembre 2019
 

Non è la prima questa raccolta di poesie, Il fardello del tempo, di Giuseppe Ciri, che è stato insegnante e Preside di Liceo ed ha già pubblicato prosa e numerosi scritti di carattere filosofico e pedagogico.

È un passo più lento ma costante quello che avanza, qualche volta richiede una sosta, non ha più la celerità della giovinezza, ma intanto l’occhio si posa intorno dovunque e scopre le piccole meraviglie che la Natura ci dà, e sente la vita minuscola che brulica nell’erba, tra le siepi, tra i rami, la respira e la vive, ed è la scoperta di mondi, tanti e preziosi. È solo, il passo che avanza, -alla maniera di Petrarca- ma non in fuga per pene d’amore, bensì dal rumore della folla dove ci si può sentire smarriti, alla ricerca di silenzio per il pensiero e per l’anima. L’ombra e le luci dell’alba, o quelle dei tramonti che scolpiscono le vette nere dei monti sul cielo – quando ormai dormono come nel verso di Alcmane – sono preferite alla luce piena del giorno ed alle ore dell’afa che spossa e induce all’inedia.

L’eco dei lirici greci e di Orazio gli è nell’orecchio e nel sangue, i rimandi ai poeti italiani compaiono nel mezzo di un verso o di una poesia – Petrarca, Foscolo, Carducci, Ungaretti, Saba – come preziosamente incastonati in un linguaggio personale, musicale, controllato.

Fresche sono le immagini che recuperano i ricordi, sempre presenti e cari, che riportano a quell’età luminosa della leggerezza e degli amori. Appaiono velate da una nostalgia lieve che accompagna la consapevolezza del tempo che scorre, che sembra più veloce perché l’arco è più corto, ed anche il fantasticare viaggi lontani rimane solo a livello di desiderio.

Il fardello del tempo è tale perché è tanto quello attraversato e lasciato alle spalle, non suggerisce la qualità di ciò che è trascorso, -è un privilegio comunque avere a lungo vissuto ed amato-. Tra domande senza risposta finisce tuttavia per comparire la fiducia nell’abbandono a quell’oltre sconosciuto che verrà.

Rimangono a consolare, di fronte al pensiero del tempo che ruba la vita – pensiero che frequente ritorna – quelle immagini lievi di fiori e di tutte le creature che vivono nell’erba, nelle siepi, tra le foglie; le voci e i richiami della Natura ed i profumi. Con l’attenzione e lo stupore per tutto ciò che è fragile, umile, vitale e bellissimo. Come sanno fare i poeti.

È da questi tanti mondi scoperti nel mondo che emana la bellezza, quella che continuerà sempre a dare forza alla vita, se la sappiamo riconoscere.

 

Marisa Cecchetti

 

 

Giuseppe Ciri, Il fardello del tempo. Poesie

Marco del Bucchia Editore, 2019, pp. 156, € 16,00


 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.2%
NO
 25.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy