Mercoledì , 21 Agosto 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Critica della cultura > Arte e dintorni
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Alberto Figliolia. “Henri Toulouse-Lautrec. La Ville Lumière” 
Alla Villa Reale di Monza fino al 29 settembre
22 Luglio 2019
 

Io sono il Conte di Toulouse-Lautrec. Ho la statura del mio nome.

Dopo l'assenzio, l'odore che gli piaceva di più era quello dell'inchiostro di stampa, József Rippl-Rónai

Era feroce con sé stesso. Come avrebbe potuto non esserlo con gli altri? Era un osservatore implacabile ma il suo pennello non mentiva, Félix Fénéon

 

 

La Belle Époque. La joie de vivre, panica. L'avvento del cinema. Il simbolo di ferro e progresso che la Tour Eiffel nel suo innalzarsi rappresentava. La matita e i pennelli, i disegni e le litografie, di Henri de Toulouse-Lautrec, Visconte di Lautrec, Barone di Montfa, di Labruguière, di Puy-Saint-Pierre, di Castayrac, Signore della Roquette. Una magia senza tempo. Alla Villa Reale di Monza si può visitare la mostra dedicata al piccolo immenso artista, gran frequentatore di locali, tabarin, ippodromi, bordelli (le cui ragazze venivano interpretate da Henri con delicatezza e rispetto), fra demi-monde e luce e intenti di gloria. Fisicissima era l'arte di Henri, schizzi di allegria selvaggia, e robuste dosi di nostalgia. Carne e spirito, eros e alti aneliti. E nulla più del disegno e della litografia ne rende la facilità e felicità creativa. Cavalli, artiste/i, femmes fatales, occasioni mondane, cafè chantant, profili grotteschi, teatri, manifesti pubblicitari ovviamente, il sorprendente spettro dell'umanità che trascorre agli occhi e alle sapienti dita di questo sublime maneggiatore di matite e facitore di colori. Quando la mia matita si muove bisogna lasciarla andare. Niente di più!

Al multiforme panorama delle opere di HTL si aggiungono, nell'indovinato itinerario espositivo, immagini e film di quella scintillante capitale di cultura e divertimento che Parigi era: visioni trafficate di strade e persone, il can-can, incisioni sonore e riproduzioni di "performances", caricature, Aristide Bruant, Yvette Guilbert, Jane Avril, il Moulin Rouge, les Folies Bergère, e anche, in una saletta rossa, una selezione di rari filmati erotici (osés per l'epoca, noi contemporanei quasi ne sorridiamo; pur tuttavia nel loro malizioso candore sanno ancora accendere la fantasia...).

Breve fu la vita del nobile Henri, sofferta e fulgida, tormentata e piena, dolorosa e gaudente (assolutamente divertenti gli scatti fotografici che lo ritraevano en travesti o in pose volutamente buffonesche). E i suoi disegni... un'incommensurabile bellezza, viva testimonianza di un tempo così carico di promesse e tanto lontano dagli orrori della guerra a venire.

Un ulteriore consiglio... alla visita alla mostra dedicata al gran genio di HTL si può abbinare nella stessa giornata quella alla spettacolare Cappella della Regina Teodolinda – da sindrome di Stendhal il ciclo di affreschi degli Zavattari – nel Duomo di Monza, con, dulcis in fundo, l'ostensione della meravigliosa Corona Ferrea.


Alberto Figliolia

 

 

Henri Toulouse-Lautrec. La Ville Lumière. Mostra curata da Stefano Zuffi, con il patrocinio del Comune di Monza, prodotta e organizzata da Arthemisia con Nuova Villa Reale di Monza, in collaborazione con l’Herakleidon Museum di Atene. Villa Reale, viale Brianza 1, Monza. Fino al 29 settembre 2019.

Orari: da martedì a domenica dalle 10 alle 19 (ultimo ingresso alle 18); lunedì chiuso.

Informazioni e prenotazioni: call center, tel. 039.2240024 (attivo lunedì-venerdì, ore 9-18; sabato, ore 9-13; non attivo domenica e festivi). E-mail villarealemonza@vivaticket.com; social @glieventidivillarealemonza; sito Internet www.villarealedimonza.it/mostre/toulouselautrec.


Foto allegate

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.5%
NO
 24.5%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy