Martedì , 16 Luglio 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Critica della cultura > Dialogo Tf
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
A Nansana (Uganda) la Giornata Internazionale della Consapevolezza sull’Albinismo 
di Roberto Malini
16 Giugno 2019
 

Il 13 giugno 2019 si è tenuto l’International Albinism Awareness Day (Giornata Internazionale della Consapevolezza sull’Albinismo). Particolarmente sentito e partecipato, l’evento che si è svolto in Uganda, a Nansana, presso la suggestiva abitazione dalle mura color turchese della signora Bwanika.

La data del 13 giugno è stata proclamata ufficialmente come “Giornata Internazionale della Consapevolezza sull’Albinismo” il 18 dicembre 2014, con una risoluzione adottata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Pochi ne sono a conoscenza, ma le Nazioni Unite hanno eletto un Esperto indipendente sul godimento dei diritti umani da parte delle persone albine, che attualmente è la signora Ikponwosa Ero, albina nigeriana (foto).

La società civile ugandese ha dato il suo sostegno alla manifestazione, partecipando alla Marcia della Consapevolezza a Nansana e al dibattito che si è alternato alle testimonianze da parte di persone albine vittime di persecuzione. Particolarmente attivo nell’impegno a difesa della comunità albina è il Rev. Patrick Leuben Mukajanga, direttore del St. Paul’s Voice Centre di Kampala e membro di EveryOne Group, Premio Makwan 2013 e candidato al Nobel per la Pace 2018. In alcune nazioni africane gli albini sono discriminati, aggrediti e in molti casi espulsi dalle loro stesse famiglie e messi in mezzo alla strada, perché considerati come una “punizione divina”. Vi sono casi di mariti che hanno ripudiato le mogli dopo che hanno partorito un neonato albino; casi di infanticidio da parte di genitori di bambini albini; tanti casi di abbandono di neonati albini. Gli albini, nelle società che nutrono pregiudizi nei loro confronti, hanno subito uccisioni e gravi violenze, mentre le donne albine sono state spesso vittime di stupro in base alla credenza superstiziosa che un rapporto sessuale con una donna albina sia un rimedio contro l’Aids e le malattie veneree. In nazioni come la Tanzania o il Malawi gli stregoni assoldano sicari che uccidono e smembrano gli albini, i cui organi rientrano nelle ricette di alcune “pozioni magiche”.

Tutte queste tematiche sono state esposte agli intervenuti durante l’evento di Nansana, nel corso del quale è stato presentato il lavoro di sensibilizzazione sull’albinismo effettuato da WACWAU, organizzazione umanitaria rappresentata da Monica Norley. 


Foto allegate

Il Rev. Patrick Leuben Mukajanga durante la marcia
Il Rev. Patrick Leuben Mukajanga con Monica Norley
Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.4%
NO
 24.6%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy