Giovedì , 22 Agosto 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Bottega letteraria > Prodotti e confezioni
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
In libreria/ Roberto Malini. La poesia di Skylar arriva in Uganda
Skylar e Patrick Leuben Mukajanga con alcune copie del libro 
Skylar e Patrick Leuben Mukajanga con alcune copie del libro 'Chi ha detto che non sarai felice?' 
17 Maggio 2019
 

La raccolta di poesia Chi ha detto che non sarai felice? di Skylar (Lavinia Dickinson Editore, 2019), pubblicata per la prima volta in Italia e già iscritta ad alcuni importanti premi letterari, arriva in Uganda; anzi, torna – tradotta in italiano da Roberto Malini – nella nazione africana in cui attualmente la poetessa transgender si trova, con lo status di rifugiata e in attesa di essere trasferita in un paese sicuro. Riceve le copie del libro il grande attivista per i diritti umani ugandese Patrick Leuben Mukayanga, direttore del St. Paul’s Voice Centre di Kampala, Premio Makwan per i diritti umani 2013 e candidato al Premio Nobel per la Pace nel 2018.

La formidabile autrice e il difensore dei diritti umani si incontreranno nei prossimi giorni a Kampala; nelle loro mani il libro diventerà uno strumento di dialogo sociale e cultura dei diritti umani. Skylar, autrice ruandese transgender, è una voce nuova e coraggiosa della poesia africana contemporanea, una voce che affascina per la freschezza, la forza, l'originalità dei versi. La raccolta Chi ha detto che non sarai felice? mette in luce un talento che resiste alla discriminazione per contribuire alla migliore civiltà. Nonostante la sua condizione di perseguitata e profuga, infatti, Skylar continua a impegnarsi per i diritti umani, esprimendo con orgoglio il suo essere transgender e diffondendo attraverso i social le sue poesie, che sono ritmiche, sonore e penetranti come mantra o canzoni blues. «È fondamentale che i poeti si schierino in quella parte di umanità che si impegna contro qualsiasi tipo di discriminazione, odio e violenza», afferma. «L'attivismo è per me importante, anche attraverso la poesia, perché mi permette di essere utile al mondo, di dare un po' di voce a chi non ne ha: i bambini senza casa, gli orfani, i poveri, le persone Lgbt che vivono in paesi che le perseguitano senza pietà».

 

Roberto Malini


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.5%
NO
 24.5%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy