Domenica , 21 Ottobre 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Usuelli (+Europa con Emma Bonino): I numeri dicono che l’eccellenza è lontana, per questo sono tenuti nascosti 
Mozione per rendere noti i dati del sistema Bersaglio sulla sanità in Regione Lombardia
L
L'Assessore 'alchimista' e quello 'contro' la montagna al taglio del nastro del nuovo PS di Sondrio 
09 Ottobre 2018
 

È stata presentata questo pomeriggio in Consiglio regionale una mozione a prima firma Michele Usuelli (+Europa con Emma Bonino) per impegnare la Giunta a pubblicare e rendere noti i dati del Sistema di valutazione Bersaglio: metodo di valutazione quantitativa messo a punto dal Laboratorio di Management e Sanità della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa.

Il sistema analizza i dati inviati da Regione Lombardia alla Scuola Superiore di Pisa. Grazie all’analisi di 300 indicatori, il Sistema Bersaglio, costituisce uno strumento affidabile, indipendente e facilmente comprensibile per i decisori pubblici, per gli attori del sistema ad ogni livello e per tutti i cittadini; fornisce dati di dettaglio sul sistema sanitario regionale nel suo complesso, di ogni Ats, Asst, Ospedale e Irccs. 

«Regione Lombardia, come altre 11 regioni, aderisce su base volontaria a questo sistema di valutazione dal 2015, ma sul proprio sito internet non c’è traccia dei risultati che sono disponibili solo sulle piattaforme della Scuola Superiore S. Anna di Pisa», commenta il consigliere Usuelli.

«Il sistema sanitario lombardo risulta essere insufficiente o negativo per 11 indicatori su 25 (44%) e oltre la metà delle aziende sanitarie e ospedaliere presentano una percentuale di indicatori insufficienti che supera il 50% (ad esempio nel governo della spesa farmaceutica la Lombardia spende 229 euro l'anno per ciascun cittadino, la provincia di Trento solo 158).

È molto grave che questi dati non siano fruibili per i cittadini utenti del servizio sanitario, per gli eletti che devono controllare le politiche di governo della sanità e per gli addetti ai lavori che, avendo a disposizione numeri inconfutabili, potrebbero  identificare in maniera oggettiva urgenze di intervento e priorità di governo, come si fa in ogni ciclo di progetto».

Nel corso della discussione, nonostante la richiesta di voto contrario presentata dall’Assessore Gallera, tutti i gruppi consiliari, compresi quelli di maggioranza, hanno votato per il rinvio della mozione in commissione sanità.

Il consigliere Usuelli ha così commentato: «Senza trasparenza la sbandierata eccellenza lombarda è solo una affermazione autoreferenziale. Se la Giunta non vuole rendere pubblici questi dati disponibili, il gruppo consiliare +Europa con Emma Bonino cerca un giornale disposto a pubblicarli sul proprio sito, in accordo con la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa». (Red.)


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 1 commento ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.6%
NO
 24.4%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy