Venerdì , 21 Settembre 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Convocata per il 4 luglio la Conferenza dei sindaci per la Sanità 
I Comitati popolari danno appuntamento a Sondrio alle ore 15 davanti al Palazzo della Provincia
28 Giugno 2018
 

In previsione della necessaria quanto auspicata Conferenza dei Sindaci ATS-Montagna indetta per il giorno 4 luglio su convocazione del DG Beatrice Stasi, i Comitati popolari di Sondalo, Morbegno, Chiavenna affiancati anche, per affinità di obbiettivi, dal Comitato popolare di Bellano, tengono a comunicare in maniera univoca la soddisfazione nel riscontrare l’interesse che l’argomento sanità ha finalmente suscitato nei confronti degli organi amministrativi. In quella sede è previsto un incontro con l’Assessore regionale Giulio Gallera e verrà proposto un confronto fra i Sindaci, l’Assessore con delega alla Montagna Massimo Sertori, il Direttore Generale al Welfare Luigi Cajazzo e le Direzioni Strategiche di ATS Montagna, ASST Valtellina e Alto Lario ed infine ASST Valcamonica. La Conferenza dei Sindaci non si riuniva da oltre un anno e mezzo (esattamente dalla data della sua costituzione: il 27/10/2016, ndr).

Siamo certi che in questa occasione i nostri Sindaci, ovvero i nostri rappresentanti eletti, non si risparmieranno e non mancheranno di comunicare in maniera significativa il crescente scontento che le azioni scaturite dalla riforma regionale sanitaria, oggi tangibili ben oltre provincia, hanno generato.

I Comitati popolari, esercitando la propria funzione di organismo di partecipazione attiva e spontanea, vigileranno attentamente l’attività della rappresentanza istituzionale. Questo in quanto l’obiettivo comune risiede nel veder garantiti i servizi sanitari esistenti oltre al ripristino di ciò che è stato tolto al nostro territorio, restituendo dignità al servizio sanitario locale.

Le scelte applicate in tema sanitario dai dirigenti regionali e aziendali han fatto venir meno e non sostituito laddove, per conformazione territoriale, non poteva esser tolto. Ecco le priorità: il POT di Morbegno con i 5 punti irrinunciabili, il mantenimento e l’ottimizzazione della struttura “Morelli” di Sondalo in virtù delle proprie specialità di reparto, il mantenimento e l'ottimizzazione dell’ospedale di Chiavenna in virtù dell’importanza del servizio reso alle tre valli, il ripristino della postazione del mezzo di soccorso avanzato a Bellano così come a livello provinciale, dove nel giro di un anno abbiamo visto scendere drasticamente il numero di medici in autoambulanza da 6 a 1. Quanto sotto gli occhi di tutti, ad oggi, è vergognoso: i dirigenti non hanno considerato le esigenze di un territorio già disagiato per conformazione e per fruibilità dei servizi sempre più distanti e sempre più senza riferimenti.

Tutti i cittadini possono contribuire nel supporto delle attività dei Comitati, nell’ottica della difesa del bene collettivo e della partecipazione attiva, questa rappresenta l’unica possibilità per risvegliare la capacità di ascolto della classe dirigenziale e amministrativa, che tiene sempre meno conto delle aspettative ed esigenze in campo sanitario della popolazione in Valtellina e Valchiavenna, fatta eccezione per il periodo elettorale. Invitiamo a seguire gli aggiornamenti proposti sulla pagina Facebook “Insieme per la vera sanità di montagna”.

 

Insieme per la vera sanità di montagna

coordinamento dei comitati


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 76.5%
NO
 23.5%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy