Giovedì , 23 Novembre 2017
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > AgriCultura > Cosa bolle in culdera
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Gerola Alta. Ritorna il 2 novembre il Legato Bedolino 
Da quasi 500 anni si distribuiscono secondo le volontà di un signorotto della zona pane e formaggio all'uscita della messa, e il formaggio è Bitto d'Alpe
03 Novembre 2017
 

Una tradizione in cui la località crede, che riflette lo spirito del luogo, la concretezza e la generosità della popolazione.

Si è svolta ieri 2 novembre come da tradizione secolare a Geròla Alta, Valgerola, Valtellina, secondo un rito che si ripete da quasi mezzo millennio, la celebrazione del “Legato Bedolino”. La consegna da parte degli amministratori locali, all'uscita dalla messa, tra le gente, del pane e del Bitto, il formaggio d'alpe che viene prodotto d'estate a Geròla Alta e nelle valli sovrastanti. Storia, leggenda, antiche vocazioni si uniscono per creare una storia che è parte della memoria del paese. Si parla della trasmissione di un bene e dei suoi proventi. Oltre 470 anni fa, nel 1545 Pietro de' Mazzi, detto “il Bedolino”, un possidente, proprietario di fondi, boschi e versanti dispose alla sua morte un lascito vincolato. Il suo legato testamentario prevedeva che metà del monte di Trona, luogo di pascoli, il cui alpeggio principale, il Trona Soliva è oggi uno dei «Luoghi del cuore» del Fai, Fondo ambiente italiano, andasse «alla comunità e ai compaesani».

Le intenzioni e condizioni volevano lasciare, insieme alla terra, benessere. Nel testamento, il Bedolino, prescriveva «che i consoli e gli amministratori del Comune di Gerola, in perpetuo» fossero tenuti a convertire il «provento di tale monte in tante equivalenti quantità di pane e sale da distribuire a tutti gli uomini di qualunque condizione, ogni anno. In parti uguali per tutte le famiglie di detto Comune e secondo la consuetudine del luogo». E secondo le consuetudini anche produttive del luogo, nel 1600 l'assemblea del paese stabilì come modalità di esecuzione del testamento, che si distribuisse pane e formaggio ogni 2 novembre. Ancora oggi, dopo 470 anni la tradizione, si ripete.

«Onoriamo la memoria di questo nostro cittadino prodigo», ha detto ieri distribuendo insieme agli amministratori il pane e il Bitto, il sindaco di Geròla Alta Rosalba Acquistapace, «anche questa estate abbiamo svolto itinerari sulle “tracce del Bedolino”, momenti turistici e culturali per raccontare e spiegare ancora questa storia che ha le proprie ragioni nel cuore della comunità. Nelle sue tradizioni casearie, di lavoro in montagna, tra pascoli, alpeggi e prodotti e tesori senza tempo come il Bitto d'Alpe».

 

Ecomuseo della Valgerola


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
ISRAELE NELL'UNIONE EUROPEA. Cosa ne pensi?

Sono d'accordo. Facciamolo!
 62.6%
Non so.
 1.1%
Non sono d'accordo.
 36.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy