Domenica , 14 Agosto 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Spettacolo > Notizie e commenti
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Maria Lanciotti. Spettacoli e paesaggi per la Rassegna “Calatafimi Segesta Festival – Dionisiache 2017”
16 Agosto 2017
 

La manifestazione voluta e organizzata dal Comune di Calatafimi Segesta (TP) in collaborazione con il Parco Archeologico e la direzione artistica di Nicasio Anzelmo, riprende e prosegue il progetto lanciato nel 2015 sulla scia della tradizione che caratterizza l’antico teatro greco tra i più conservati dell’isola siciliana. Va anche ricordato che quest’anno si celebra il 50° dalla prima rappresentazione moderna risalente al 1967, con La Pace di Aristofane, regia e interpretazione di Arnoldo Foà, per l’Istituto Nazionale del Dramma Antico.

Programma intenso che prevede dal 16 luglio al 3 settembre quarantacinque rappresentazioni classiche, cinque concerti, cinque Albe e venti laboratori. Un grande cantiere d’arte che ha coinvolto l’intera comunità e richiamato turismo culturale, con le numerose compagnie che qui hanno soggiornato durante l’allestimento degli spettacoli, destinati dopo il debutto a Segesta ad andare in scena nella stagione invernale nei migliori teatri e non solo italiani. Sabato 12 agosto, nella luce rosata dell’aurora, gli spettatori hanno preso posto nel teatro greco edificato nel III secolo a. C. sulla cima più elevata del monte Barbaro, godendo di un paesaggio ‘spettacolare’ man mano che s’alzava – serico sipario naturale – la luce del sole. In scena Le Corde Pazze, spettacolo ideato per il 150° anniversario della nascita di Pirandello, con la lettura delle sue novelle siciliane.

«Stamattina siamo stati accolti benissimo dal personale giovane e gentile, la Croce Rossa ci ha anche fornito di cuscini. Gli attori, molto bravi, leggevano interpretando quattro novelle di Pirandello poco conosciute e finendo con La giara. Mano a mano dietro di loro sorgeva il sole e si vedeva anche il mare», il commento di una giovane coppia che ha scelto di passare le vacanze in Sicilia anche per seguire gli eventi della Rassegna. «Nell’ambito dello spettacolo è stato anche ricordato il cinquantesimo dalla prima rappresentazione, ora il teatro viene usato all'alba e al tramonto, tra pochi giorni verremo a vedere una commedia greca antica. La cosa eccezionale è che hanno creato un circuito tra i sei teatri antichi siciliani e ci sono rappresentazioni tutte le sere a rotazione degli spettacoli»

 

Maria Lanciotti

 

 

Info: https://www.calatafimisegestafestival.it


Foto allegate

 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 64.8%
NO
 35.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy