Martedì , 24 Ottobre 2017
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò cubano
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Virgilio Piñera. Le nozze (1944)
11 Febbraio 2017
 

Gli invitati che arrivarono con la debita puntualità poterono vedere che due uomini di una certa età, camminando di spalle all’atrio e provenendo dall’altare, srotolavano da un’enorme bobina due nastri bianchi e li collocavano sulle spalliere dei sedili situati accanto al sentiero nuziale. Coloro che non arrivarono con la debita puntualità videro i nastri già posizionati. E anche il grande tappeto rosso. A un cenno, l’altare s’illuminò, mentre il piede destro della sposa faceva il suo ingresso nel tempio. Quando l’estremità dello strascico del suo vestito toccò proprio il punto in cui il suo piede destro aveva segnato una lievissima impronta, fu possibile osservare che si lasciava dietro trenta teste d’aquila che formavano il culmine di altrettante colonne situate nell’atrio. Quindi una volta giunta la sposa di fronte all’officiante, l’estremità del suo strascico rimase separato dal suo corpo da una distanza di trenta teste d’aquila. Chiaro che la distanza sembrava un poco maggiore a causa dell’angolo che si formava dalle spalle al suolo. Ma non era così acuto al punto di considerarlo capace di produrre una sensazione di visibile malessere fisico. Il pavimento, di marmo, era un poco macchiato. Anche i nastri limitatori lasciavano intravedere un piccolo angolo attraverso lo spazio vuoto che c’era tra sedile e sedile. Ma già la sposa dava inizio alla sua uscita appoggiando soavemente il piede sinistro nel primo scalino della graziosa scalinata che conduceva all’altare. In modo tale che, a causa del passo compiuto dal suo piede destro, l’estremità dello strascico avanzò un poco in direzione dell’altare. Ugualmente, per effetto del suo corpo, che si rivolgeva verso il consesso, parte dello strascico che cadeva dalle spalle si avvolse sopra la schiena e nella sua parte sinistra. Allora cominciò a scendere lentamente gli scalini del tappeto rosso. Anche il pavimento del sentiero nuziale era un poco macchiato. Si avvicinava già il punto dove l’estremità dello strascico era abbandonato come un animale scacciato. Mentre si incontrava con questo, fece un leggerissimo movimento prodotto dal basso verso l’alto, vale a dire, dalla sua vita alle spalle, e l’estremità dello strascico rispose con un breve andamento, ma così accordato da consentire al piede destro di passare senza alcuna fatica. Da questo momento lo strascicò cominciò a perdere la sua inclinazione e iniziò a seguire la sposa. Questa stava già compiendo l’ultimo passo con il piede destro sul tappeto rosso, e il suo corpo, perdendosi nella carrozzeria dell’auto, indicava chiaramente che le nozze erano concluse.

 

 

(Da: Virgilio Piñera, Cuentos fríos, 1944)

Traduzione di Gordiano Lupi


Articoli correlati

  Virgilio Piñera. L’album (1944)
  Gordiano Lupi. Un poeta di nome Virgilio
  Virgilio Piñera. Nel Gatto Torto (1967)
  Virgilio Piñera. Una desnudez salvadora
  Il peso di un’isola. Opera poetica di Virgilio Piñera
  Virgilio Piñera. Discorso contro la vasca da bagno non incassata (1962)
  Virgilio Piñera. La isla en peso (1943)
  Virgilio Piñera. Due o tre segreti, Parole di giovane (1978)
  Virgilio Piñera. Il poeta di bronzo (1978)
  Virgilio Piñera. Reversibilità (1978)
  Virgilio Piñera. Come ho vissuto e come sono morto (1956)
  Virgilio Piñera. El cubo / Il secchio
  Lezama Lima e Virgilio Piñera, due scrittori per un destino
  Virgilio Piñera. Canto funebre per la morte del Principe Fuminaro Konoye (1946)
  Patrizia Garofalo. Ricordo di Virgilio Piñera
  Virgilio Piñera. Unión indestructible
  Karla Suárez. La viaggiatrice
  Virgilio Piñera. Progetto per un sogno (1944)
  Poesie di Virgilio Piñera: Le Furie
  Gordiano Lupi: L’Avana secondo Virgilio Piñera
  Virgilio Piñera. Tra il freddo e il caldo (1959)
  Gordiano Lupi. Il regime cubano riabilita Cabrera Infante
  Yoani Sánchez. Soluzioni
  Ángel Santiesteban. Il triste centenario di Virgilio Piñera
  Il fantasma di Yoani Sánchez alla fiera di Torino
  Virgilio Piñera. Grafomanía
  Cuba libre era solo un cocktail
  Virgilio Piñera. Colui che venne a salvarmi (1967)
  Il giorno di Hugo Chávez e di Virgilio Piñera
  Virgilio Piñera. Il negozio (1944)
  Virgilio Piñera. Il parco (1944)
  Gianni Minà racconta Cuba
  Cuba. Omofobia e ragion di Stato
  Gordiano Lupi. Il centenario di Virgilio Piñera
  Virgilio Piñera. La battaglia (1944)
  Altre poesie di Virgilio Piñera
  Virgilio Piñera. Il ballo (1944)
  Virgilio Piñera. La decorazione (1956)
  Rafael Alcides. Appunti per un discorso per i 100 anni di Virgilio Piñera
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
ISRAELE NELL'UNIONE EUROPEA. Cosa ne pensi?

Sono d'accordo. Facciamolo!
 62.4%
Non so.
 1.2%
Non sono d'accordo.
 36.5%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy