Lunedì , 23 Maggio 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Critica della cultura > Lo scaffale di Tellus
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Gordiano Lupi. “Sono immagini dell’alba” di Marisa Cecchetti
28 Novembre 2021
 

Marisa Cecchetti

Sono immagini dell’alba

Giovane Holden, 2021, pp. 120, 13

 

Marisa Cecchetti la conosco bene per aver pubblicato con Il Foglio Letterario Edizioni una sua intensa raccolta poetica (Come di solo andata, 2013), apprezzo da tempo la sua sensibilità narrativa volta descrivere il quotidiano e le piccole cose che compongono le nostre esistenze, soprattutto il valore del ricordo. Giornalista e critica letteraria (Stilos, Erba d’Arno, Corriere d’Arezzo, La Nazione), scrittrice prolifica, di narrativa breve, spesso edita da Il Giovane Holden di Viareggio, un’interessante realtà editoriale. Lo stile lirico di Marisa Cecchetti risente della sua poesia, una scrittura pulita, immediatamente comprensibile, una narrazione lineare che prende per mano il lettore portandolo a conoscere storie di incontri e di amori, affetti e amicizie, il tutto narrato con toni da realismo magico sudamericano, perché l’autrice racconta la vita quotidiana con un sopraffino senso del racconto. Basta sfogliare le prime pagine e soffermarsi su Anni Settanta, una storia che potrebbe essere poesia, un ricordo languido e nostalgico d’un tempo perduto quando la neve era la costante del suo Natale mentre in cortile stazionava una Fiat 500 e nel silenzio si poteva sentire il ruscellare costante dell’acqua tra i sassi del torrente. Una casa d’infanzia diventa il simbolo del Natale, il genius loci presente in quei luoghi risveglia emozioni mai del tutto sopite. Tutti i racconti sono costruiti su frammenti di ricordi e su piccole nostalgie, sia un costume a due pezzi che rammenta un bacio forse soltanto sognato, una coperta all’uncinetto che riporta alla memoria un ricordo del passato, una pianta del pepe in un parco nascosto della provinciale che ricorda il paese dell’infanzia, un ferragosto di tanti anni fa passato sulle rive del Serchio… Non possono non essermi cari questi colorati ricordi d’infanzia, questo rivivere momenti e persone che non ci sono più ma che affiorano nei luoghi e nelle madeleines che dispensa la vita sui passi del nostro cammino. Maria Cecchetti, come tento di fare anch’io da un po’ di tempo a questa parte, non vuole vivere di ricordi (sarebbe sterile!), ma con i ricordi… e dai ricordi fare poesia. A mio parere ci riesce molto bene. Leggere per credere.

 

Gordiano Lupi


Articoli correlati

  Marisa Cecchetti. Come di solo andata
  Spot/ Marisa Cecchetti. Come di solo andata
  In libreria/ Patrizia Garofalo. “Il tavolo antico” di Marisa Cecchetti
  In libreria/ Annagloria Del Piano. “Mi rotola il vento” di Marisa Cecchetti
  Marisa Cecchetti. Il fossato
  Marisa Cecchetti. Guerra chiama guerra: ce lo eravamo dimenticato?
  In libreria/ Marisa Cecchetti. Come di solo andata
  Marisa Cecchetti. Maschile femminile plurale
  In libreria/ Luciano Luciani. “Se mi porti con te”
  Conversazione a tre voci: Alba Donati, Sandra Vergamini, Marisa Cecchetti
  In libreria, Spot/ Marisa Cecchetti presenta “Il tavolo antico”
  Daniela Toschi. L’indicibile, la “malattia”: riflessioni su “Come di solo andata” di Marisa Cecchetti
  Barolong Seboni. Nell’aria inquieta del Kalahari
  Marisa Cecchetti. Hanna Rosin, La fine del maschio...
  Vetrina/ Marisa Cecchetti. Quando mi chiedono i riti...
  Marisa Cecchetti. Roberto Malini, Dichiarazione
  Vetrina/ Marisa Cecchetti. Nella piazzetta lungo il fiume la tempesta...
  Spot/ Sabato a Lucca. Marisa Cecchetti presenta “Il tavolo antico”
  Marisa Cecchetti. Marino Magliani e Giacomo Sartori: Zoo a due
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.9%
NO
 25.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy