Giovedì , 24 Agosto 2017
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Critica della cultura > Lo scaffale di Tellus
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Patrizia Garofalo. A passo di flamenco in Piazza San Rocco
06 Agosto 2015
 

“Ricordare: latino re-cordis:

ripassare dalle parti del cuore”

(Eduardo Galeano, Il libro degli abbracci)

 

È solo l’attenzione costante alle cose che ci circondano, ai fatti risaputi, che è capace di evidenziare tutta la complessità e la ricchezza che essi possono manifestare per tornare ad essere archetipi, inizi del dire-costruendo, parole che si fanno leggenda e accompagnano dall’arco immaginato, l’iter conoscitivo e misterico della polis. Dal silenzio da cui la voce è nata, rimandiamo al cuore Morbegno nella bella edizione della Labos che apre su un noto dipinto di Johann Jakobus Meyer patinato di rosso dalla grafica di Marco Bottà suggerendo un’atemporalità entro la quale lo scritto di Francesco Lazzari (foto, dall'aletta di copertina) si snoda ricco di riflessioni, competenze ed accoglienza. Leggiamo dalla prefazione «Francesco Lazzari, con il suo racconto avvincente, ci conduce tra grumi di case, lungo stradine strette che solcano un tessuto compatto di edifici alti e secolari, alla scoperta di tanti ricordi. Sono questi che rendono unico ed insostituibile il luogo dove viviamo...»; sempre dalle parole di Renzo Fallati cogliamo del suo stupore nell’entrare dentro le meraviglie della chiesa di San Clemente a Roma e percepisco con piacere il termine viaggiatore più che quello di abitante in virtù della dinamicità curiosa che spinge il primo ad entrare nelle cose che spesso il vivere quotidiano rende tanto usuali da non essere più colte.

Conoscere Morbegno nella sua storia e leggenda è sfogliare un album e fissarne, nelle date che accompagnano momenti importanti, un rinnovato scandaglio dell’anima, approdi da rileggere e arricchire e offrire e condividere.

Ho usato il “noi” perché ho avvicinato a questa lettura anche la storia di Camerino dove sono nata, molti quartieri di Roma dove sono a lungo vissuta come sorgenti che invitano a scavare nuovi pozzi, …tanto ricchi d’acqua che tutti se ne possano dissetare.

Questo testo è uscito un mese prima dell’ultimo numero del Gazetin, un’operazione editoriale coraggiosa, che dal ricco patrimonio culturale si alimenterà per offrire al viaggiatore non casuale opportunità nuove ed originali. Un passo finale di flamenco, quello del momento prima della fine quando si bacia il passato e si sorride al futuro.

 

Patrizia Garofalo

(da 'l Gazetin, luglio-agosto 2015)

 

Francesco Lazzari, Piazza San Rocco

Con l'arco celebrativo all'Imperatore Francesco I

[CONOSCI MORBEGNO 1]

LABOS Editrice, pp. 80 (riccamente illustrato), € 15,00


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 2 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
ISRAELE NELL'UNIONE EUROPEA. Cosa ne pensi?

Sono d'accordo. Facciamolo!
 62.6%
Non so.
 1.2%
Non sono d'accordo.
 36.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy