Martedì , 17 Luglio 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Spinus
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Vittime della solidarietà. Un dossier della LEAL
21 Gennaio 2012
   

Come vengono usati i milioni raccolti dalle associazioni no profit che si appellano al pubblico?

Un’inchiesta precisa e sconvolgente, firmata da due medici, passa in rassegna le ricerche per il cancro, le patologie cardiocircolatorie, il Parkinson e l’Alzheimer finanziate da quattro grandi Charities inglesi.

Cancer Research Uk, British Heart Foundation, Parkinson Uk e Alzheimer Society sono tra i maggiori sponsor della ricerca medica europea che fa esperimenti sugli animali con i soldi raccolti tramite maratone televisive e altre giornate “della bontà”. Ma quali test vengono finanziati in questo modo? A che cosa servono? Ovvero, servono a qualcosa, o sono un tradimento: sia degli animali sia degli esseri umani nel nome dei quali gli animali vengono torturati e uccisi? Cani, topi, ratti, scimmie, capre, maiali, pesci... un'inconcepibile collezione di test inutili e crudeli su ogni specie vivente.

Realizzato da Adrian Stallwood e André Ménache per conto di Animal Aid, il dossier VITTIME DELLA SOLIDARIETÀ, che LEAL porta in Italia, fotografa per il grande pubblico una realtà finora poco o per nulla conosciuta.

All’interno del dossier, quattro pagine per raccontare le mancate interviste di LEAL con Telethon Italia e con Airc che di fatto non hanno risposto alle nostre domande, e i dati più recenti sulla diffusione del cancro, delle malattie cardiocircolatorie, del Parkinson e dell’Alzheimer nel nostro Paese.

I nostri soldi, le loro ricerche “scientifiche” sugli animali... Potete leggere il dossier in pdf a questo link.

Chi fosse interessato può richiederci gratuitamente la copia cartacea.

Chiudiamo con questa frase di George Bernard Shaw: «Un’atrocità non è minore per il fatto che viene commessa in un laboratorio ed è chiamata ricerca medica: resta sempre un’atrocità».

 

Per informazioni e adesioni:

michele.mottini@cheapnet.it

 

LEAL Sezione di Sondrio

(da 'l Gazetin, gennaio 2012)

 

 

Non perdetevi L'Almanaccone 2012!

con “Spinus e altre novelle” (Mottarelli, Lanciotti, Canova)

Per riceverlo a casa (senza spese e superscontato)...

ABBONATEVI A 'L GAZETIN+TELLUS!


 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 76.9%
NO
 23.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy