Venerdì , 20 Aprile 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Spinus
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
LEAL Sondrio. Nuovo regolamento sulla etichettatura del tessile
27 Dicembre 2011
 

I consumatori europei non rischieranno più di acquistare capi di abbigliamento che contengono parti in pelle o pelliccia animale e dovranno essere correttamente informati sulla composizione degli abiti. Il Parlamento europeo ha infatti approvato lo scorso maggio, in via definitiva, il regolamento sull'etichettatura del tessile: i capi di abbigliamento contenenti prodotti di origine animale quali pelliccia, pelle o piume, dovranno essere etichettati con la dicitura: «Contiene parti non tessili di origine animale».

Negli ultimi anni varie associazioni animaliste nazionali e internazionali hanno ripetutamente denunciato la scarsa trasparenza riguardo alla composizione dei capi di abbigliamento. Il pelo di animali è infatti spesso usato come guarnizione negli indumenti e non sempre è facile per i consumatori distinguere tra una pelliccia vera e una ecologica, o anche solo tra un inserto costituito da pelle vera o finta.

Oltre a stabilire questa importante direttiva, il Parlamento europeo ha inoltre evidenziato la necessità di valutare per il futuro l'utilizzo di nuove tecnologie per garantire la tracciabilità dei tessuti, come i microchip o le frequenze radio, al posto delle tradizionali etichette.

Dopo l'approvazione dell'assemblea UE, le nuove regole sull'etichettatura dovranno essere formalmente sottoscritte dai 27 Paesi membri. Il regolamento entrerà in vigore 20 giorni dopo la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale europea. Per i nuovi requisiti di etichettatura sarà necessario aspettare un periodo di transizione di due anni e mezzo, per dare alle aziende il tempo di adeguarsi.

In attesa delle etichette come consumatori diffidiamo dai capi di abbigliamento che contengono pelliccia o parti di essa, tipo polsini, colli etc. Non fidiamoci delle generiche affermazioni dei commercianti o del basso prezzo, ciò non significa che il pelo sia sintetico. Durante il nostro shopping quindi perdiamo un po’ più di tempo, ma assicuriamoci che il nostro abito non contenga pelo o piume o altre parti di animali.

Ricordiamoci che anche solo per quel polsino in pelliccia un animale è stato ucciso in modo violento, oggi poi esistono dei tessuti sintetici e tecnici dalle eccellenti caratteristiche, preferiamo quelli nei nostri acquisti. In caso di dubbio evitiamo l’acquisto.

 

Per informazioni e adesioni:

michele.mottini@cheapnet.it

 

LEAL Sezione di Sondrio

(da 'l Gazetin, dicembre 2011)

 

 

È uscito L'Almanaccone 2012
con “Spinus e altre novelle” (Mottarelli, Lanciotti, Canova)

Per riceverlo a casa (senza spese e superscontato)...

ABBÓNATI A 'L GAZETIN+TELLUS!


 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.0%
NO
 25.0%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy