Domenica , 22 Luglio 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Genova Solidale / EveryOne Group. Migranti a Multedo, minacce a don Martino da parte degli intolleranti
Il cartello intimidatorio lasciato stamattina davanti all’ex asilo di Multedo
Il cartello intimidatorio lasciato stamattina davanti all’ex asilo di Multedo 
23 Ottobre 2017
 

Multedo – Stamattina davanti all’ex scuola materna Govone, che ospita attualmente dieci giovani richiedenti protezione internazionale con gli addetti della Curia, è stato posto un cartello che senza mezzi termini rivolge una pesante minaccia a don Giacomo Martino: “Forse Don Martino non ha capito… siamo tutti arrabbiatissimi con lui. La scorta non serve per i migranti”.

«Si tratta dell’ennesimo messaggio violento contro il direttore dell’ufficio Migrantes della Curia», commenta Roberto Malini, co-presidente di EveryOne Group e membro direttivo del Comitato Genova Solidale, «ed è opera di una minoranza di irriducibili intolleranti che gettano benzina sul fuoco per aggregare le componenti xenofobe, neofasciste, antidemocratiche e violente che si oppongono a un progetto istituzionale di accoglienza. Non a caso il 20 ottobre scorso abbiamo trasmesso alla Prefettura di Genova un esposto per chiedere un intervento alle autorità nei confronti dei facinorosi che più volte si sono radunati per insultare e intimidire i giovani migranti e don Martino. Io stesso ho ricevuto insulti inaccettabili e minacce da parte di intolleranti sia dopo aver rilasciato un’intervista a Multedo, sia in una lunga serie di commenti sul blog Liguria.it».

«Anche il corteo delle torce», prosegue Malini, «previsto per domani dalle 19:30 sta raccogliendo le adesioni di realtà che cavalcano l’intolleranza sia per fini politici che per provocare disordine sociale. Si ricorda che in tempi recenti sia il nuovo Ku Klux Klan che i Suprematisti bianchi hanno scelto le fiaccolate per manifestare le loro ideologie, come è avvenuto nello scorso mese d’agosto a Charlottesville, in Virginia (Usa), dove le principali organizzazioni intolleranti hanno sfilato insieme innalzando fiaccole accese e provocando scontri, con una vittima».

GenovaSolidale, il comitato per l'accoglienza promosso da Camera del Lavoro, Anpi e Centro documentazione Logos, ha già annunciato che sarà presente alla manifestazione anti-migranti con i lavoratori, le forze sindacali, i partigiani, la società civile e delegazioni di profughi, studenti e intellettuali per dire no “alle torce del rifiuto che ci riportano al Medioevo”. Il nuovo atto intimidatorio nei confronti di don Martino è stato portato all’attenzione della Prefettura.


Articoli correlati

  Malala a Trump: “Non voltare le spalle ai bambini indifesi”
  Manconi: «Non ho votato il decreto migranti: è una norma etnica»
  Vetrina/ Roberto Malini. Il patto di Malta
  Migranti. Bonino lancia proposta legge popolare per superare Bossi-Fini
  Migranti: Al via campagna #EroStraniero
  Daniela Biella. Sette Ong italiane pronte a partire in Libia per sostenere i migranti reclusi nei campi
  Genova, Multedo: fiaccole di rifiuto, fiaccole di accoglienza
  Stefano Catone. Che fine hanno fatto i deputati che nel 2013 votarono contro i CIE?
  Carlo Forin. Lodo Minniti
  Sandrine Bakayoko
  Milano. “Insieme senza muri”
  Carlo Forin. Migranti, l’Italia, sempre più sola, deve pretendere la cittadinanza europea
  Enrico Bernardini. Genova: Migranti, tra realtà e luoghi comuni
  Annagloria Del Piano. Immigrazione: La famiglia Karim – un anno dopo
  Bormio. Accoglienza migranti
  Sandra Chistolini. La nuova legge guarda ai minori stranieri non accompagnati in sosta per l’affido accelerato
  Roberto Malini. La repressione delle minoranze arriva in punta di piedi
  Migranti a Multedo. Esposto alla Prefettura
  “Migranti tra realtà e luoghi comuni”
  Roberto Malini. Negli abissi del Mediterraneo
  Profughi: la società civile e le istituzioni devono lavorare insieme
  Barcellona. Enorme ma­ni­fe­sta­zio­ne per l’accoglienza
  Roberto Malini. Gommoni vuoti nel Mediterraneo
  Radicali. Immigrazione: “No crociate demagogiche”
  Roberto Malini. Se­con­da assemblea pubblica del co­mi­ta­to Genova­solidale
  È arrivato un barcone carico di…
  Roberto Malini. I morti e le stelle
  Incontro con Emma Bonino e i Sindaci per vincere la sfida dell'immigrazione
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 76.9%
NO
 23.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy