Martedì , 19 Gennaio 2021
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Bottega letteraria > Prodotti e confezioni
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Premi e concorsi/ “Stagioni” 
Settima edizione del Concorso internazionale di poesia “Margherita Bassi”
26 Ottobre 2008
 

Stagioni” è il titolo scelto dal gruppo “Progetto Poesia” del Secondo Circolo didattico di Sondrio per la settima edizione del concorso, rivolto come sempre a tutte le scuole primarie e, da quest’anno, anche alle scuole dell’infanzia della nostra provincia, in memoria dell’insegnante Margherita Bassi. Coinvolgendo i bambini della scuola dell’infanzia si vuole dare spazio alle espressioni poetiche dei più piccoli, fresche immagini lontane da stereotipi e condizionamenti, prime forme di poesia che preparano a quelle più complete e consapevoli.

È un concorso di poesia che ha come finalità far riscoprire e riconoscere gradualmente agli alunni le infinite risorse e potenzialità della lingua, valorizzare la creatività, promuovere la collaborazione tra gli alunni della stessa classe, la conoscenza, il confronto e lo scambio con le altre scuole, in modo specifico del territorio provinciale ma anche di altri paesi delle Alpi e perfino del lontano Brasile.

Così dice il poeta Elio Pecora della poesia: «C’è un modo di scrivere e di raccontare diverso dal solito modo di scrivere e di raccontare. Chi legge riesce a capire più di quanto non avrebbe capito se avesse letto centinaia di parole. E poi ogni volta che rilegge riscopre altri significati e rivive nuove emozioni. È questa la forza della poesia. Una forza che è anche fascino e mistero. Leggere poesia è anzitutto capirne le musiche e in esse le sostanze più o meno segrete; deve venirne un innamoramento e una fiducia, non di più; deve discenderne una crescita dell’attenzione e dei sensi, dunque dell’intelligenza come legame con la vita nei suoi innumerevoli aspetti e nelle sue infinite varietà».

Quest’anno, come nella precedente edizione, il Concorso sarà internazionale in quanto si apre anche ad alcune scuole straniere. Abbiamo già avuto l’adesione, nelle precedenti edizioni, di una scuola del Ticino (Svizzera) e di alcune classi di una scuola di São Mateus in Brasile.

Ogni classe della scuola primaria dovrà inviare una poesia, mai premiata in precedenti concorsi alla data del bando, che abbia come tema le stagioni, abbinata ad un’opera figurativa.

Ogni gruppo o sezione della scuola dell’infanzia dovrà inviare espressioni poetiche che abbiano come tema le stagioni con un’opera figurativa.

 

Il tema relativo alle stagioni lascia spazio all’osservazione della realtà circostante e contemporaneamente permette di liberare la fantasia scoprendo metafore, similitudini e altre figure retoriche. Ogni insegnante, in preparazione al Concorso, svilupperà in classe un proprio percorso didattico tenendo in considerazione quanto sia spontaneo per gli alunni parlare di poesia. Il testo poetico affascina i bambini che ne avvertono soprattutto la musicalità, il ritmo, le assonanze, le immagini e le emozioni trasmesse dalle figure retoriche. Nei testi dei piccoli la poesia è sicuramente solo il lontano traguardo, eppure un cammino intrapreso, un viaggio tutto da compiere di cui si intravedono la bellezza e la necessità perché la forza della poesia sta nel suo parlare al cuore delle persone e quindi offre a tutti i bambini indistintamente, indipendentemente dalle loro capacità, di poterne godere e di potersi esprimere.

 

Anche quest’anno si è deciso di assegnare ai vincitori un premio in denaro (200 euro) e un attestato. Premi in materiale didattico verranno assegnati per le opere segnalate. Un premio speciale verrà attribuito alle classi straniere premiate.

La cerimonia di premiazione è prevista nel mese di maggio. In tale occasione verrà allestita una mostra degli elaborati pervenuti. A tutti gli alunni che avranno partecipato verrà regalata la raccolta antologica con le poesie e i disegni in concorso.

 

Ci auguriamo di superare ulteriormente i buonissimi risultati ottenuti lo scorso anno in termini di partecipazione e quindi invitiamo tutti bambini e gli insegnanti ad aderire all’iniziativa.

Il bando di Concorso verrà inviato a tutte le Direzioni didattiche e agli Istituti Comprensivi della provincia di Sondrio e a quanti ne faranno richiesta, dall'Italia o dall'estero.

Per ulteriori informazioni rivolgersi all’insegnante referente Donata Maspero presso la Scuola “A. Racchetti” di Sondrio tel. 0342 511149.

 

(per la “Bottega letteraria” n. 38'l Gazetin, novembre 2008
abbonamento cumulativo
'l Gazetin+TELLUS € 19,50 > labos@retesi.it)


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.9%
NO
 25.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy