Sabato , 25 Novembre 2017
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò africano
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
La Sierra Leone conferisce a Roberto Malini e Dario Picciau le onorificenze di 'Poet Laureate' e 'Artist Laureate'
22 Ottobre 2015
   

Verona – Due italiani, il poeta Roberto Malini e l’artista-regista Dario Picciau, sono stati rispettivamente insigniti del titolo di Poet Laureate e Artist Laureate. La cerimonia ufficiale di conferimento si è tenuta sabato 10 ottobre 2015 a Isola della Scala (Verona), presso il Padiglione della Sierra Leone alla Fiera del Riso. In rappresentanza della Presidenza della Repubblica e del Governo della Sierra Leone, il Comandante Edward Yamba Koroma ha conferito il titolo a Malini e Picciau. La motivazione delle onorificenze assegnate spiega come l’opera letteraria di Malini e il lavoro nell’arte, nel cinema e nei nuovi media di Picciau raggiungano l’eccellenza e pongano da sempre in primo piano i diritti umani, la pace e l’obiettivo di un mondo senza fame né povertà. Le Istituzioni sierraleonesi sottolineano in particolare il contributo culturale e civile che gli autori hanno offerto alla nazione dell’Africa Occidentale attraverso la novella The Stars In the Rice Field (Le stelle nella risaia, Valentina Edizioni, Milano 2015), scritta da Malini e illustrata con i dipinti digitali di Picciau, definita come una «toccante e originale allegoria poetica che rappresenta la necessità che hanno le comunità agricole della Sierra Leone di diventare autosufficienti: un obiettivo primario per le Istituzioni del Paese».

«Siamo onorati di ricevere queste onorificenze tanto importanti», hanno detto Malini e Picciau nel breve discorso successivo al conferimento, «perché questo riconoscimento proviene da una nazione che, dopo tanti anni di sangue, si impegna con enormi energie per la pace e il progresso. Il nostro libro Le stelle nella risaia è diventato un simbolo per i sierraleonesi: il simbolo di un popolo che, dopo essere stato ingannato e depredato a ripetizione, recupera la fede nella pace, nel dialogo, nella cooperazione. Oltre che autori, noi siamo da tanti anni difensori dei diritti umani e dell’ambiente e il lauro che la Sierra Leone ci consegna rappresenta il potere della nonviolenza e dell’amicizia, che sono meravigliosi strumenti di rinascita e di progresso». Roberto Malini e Dario Picciau sono co-presidenti con Glenys Robinson (autrice della traduzione in inglese della novella) di EveryOne Group, organizzazione per i diritti umani che si dedica ai diritti dei profughi, dei rom e di tutte le minoranze perseguitate. La poesia di Roberto Malini e l’arte di Dario Picciau hanno un ruolo notevole in alcune nazioni africane, dove hanno ricevuto importanti riconoscimenti letterari. Recentemente la novella Le stelle nella risaia è stata posta al centro di alcuni programmi educativi in Uganda, finalizzati a favorire il rientro a scuola di bambini e ragazzi. L’Accademia delle Arti Digitali di New York (IADAS) ha scelto l’opera per un progetto etico internazionale senza precedenti, il cui obiettivo è quello di diffondere nel mondo gli ideali civili e umanitari che l’opera rappresenta.

Assegnando ai due autori le onorificenze sierraleonesi, il dottor Koroma ha detto: «La poesia e l’arte sono le voci dell’umanità che vuole allontanarsi dall’egoismo e dalla violenza. Il libro Le stelle nella risaia non è solo un poetico racconto per giovani, ma è un libro di pace e speranza, che riguarda il mio popolo e tutti i popoli del mondo. Per questo il mio Presidente il mio Governo hanno deciso di onorare questi autori, questi amici della Sierra Leone e del nostro pianeta». Le cariche di Poet Laureate e Artist Laureate sono la maggiore onorificenza in àmbito letterario e artistico. Sono assegnate da sovrani o governi per riconoscere contributi di rilievo alla cultura e alla civiltà di una nazione. Sono nate nel Medioevo, ispirate dall’alloro sacro ad Apollo che nell’antica Grecia riconosceva i meriti di poeti, drammaturghi, pittori e scultori. Il motto scelto per l’occasione da Malini e Picciau, associato al serto di alloro, è Ars filia pacis, “L’arte è figlia della pace”.

 

www.lestellenellarisaia.org

 

 

Nelle foto di Steed Gamero, il poeta Roberto Malini e l’artista-regista Dario Picciau con il Comandante Edward Yamba Koroma, rappresentante del governo della Sierra Leone; foto di gruppo a Isola della Scala, con autorità locali e della Sierra Leone; discorso del sindaco di Isola della Scala Giovanni Miozzi sulle iniziative in Sierra Leone.


Foto allegate

Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
ISRAELE NELL'UNIONE EUROPEA. Cosa ne pensi?

Sono d'accordo. Facciamolo!
 62.6%
Non so.
 1.1%
Non sono d'accordo.
 36.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy