Mercoledì , 17 Gennaio 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > AgriCultura > Cosa bolle in culdera
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Alfredo Mazzoni. Che bella sorpresa! Il Corso Onaf alla “Tavernetta” di Morbegno
15 Gennaio 2009
 

L’ennesimo Corso per Assaggiatori di Formaggi (programma e dritte già presentate dal delegato provinciale) organizzato dall’ONAF/SO si terrà a Morbegno presso il Bar “La Tavernetta”. Parentesi: ennesimo, perché a volte ho l’impressione che di Assaggiatori di Formaggi se ne siano “formati” un po’ troppi, ma come al solito la mia è una opinione personalissima… che poi partecipino o meno alla vita dell’Associazione è poi così relativo…

Ho in mente di buttar giù una decina di regole per quanto riguarda le modalità di partecipazione ad una Giuria ONAF per spronare un po’ l’ambiente… Chissà se vi sarà appunto, più partecipazione… dopo le mie solite “cazzate”, come qualcuno le ama simpaticamente definire…

Una bella sorpresa, perché questo locale pubblico è stato il bar della mia lontana gioventù. Correvano gli anni settanta/ottanta e dopo l’oratorio, come seconda casa, venne il Bar “La Tavernetta”. Ci si trovava a vedere le partite di calcio alla televisione, a mettersi d’accordo per le mitiche partite a calcio del lunedì sera al Campo delle Suore; e dopo per rifocillarsi. Per fare le squadre che partecipavano ai vari tornei di calcio estivi sparsi per la Valle. Erano le prime volte che si giovava a carte “per soldi”. In effetti io giocai solo una partita a Scala quaranta o a “Chiusura”(!) e vinsi ben 2.500 lire all’Amedeo, il quale estrasse il portafoglio dalla tasca posteriore, levò i soldi e me li diede dandomi del cülatùn. Rimasi così male non per il “complimento”, ma per i soldi, che decisi che non avrei mai più giocato “a soldi” in vita mia in nessun tipo di gioco: dal totocalcio alle lotterie (che senso ha se è una sola persona a vincere milioni o miliardi? Che la ricchezza sia distribuita fra tutti… Mazzoni il giovane docet).

Ci si trovava alla pausa pranzo e bere il caffè, a organizzare magari qualche gita al Lago, a parlare di politica spicciola… mitiche le discussioni con l’Eliseo riguardanti le retribuzioni dei “lavoratori” che dovevano (per me) essere uguali per tutti: un medico doveva guadagnare come un operaio “del Martinelli”, non di più ne di meno. Arrivare per primi per poter leggere il giornale del giorno con tutta calma. I primi “puntelli” Non mi potrò mai scordare il Mina che una volta si invaghì di una sedicenne e seduto con la testa fra le mani continuava a dire: «madona che tett, madona che tett, madona che tett...» E io tra una stagione d’alpeggio e una per gli alberghi, portavo a spasso la Lorena: appunto solo a spasso. A ciularmela arrivò poi ’l Sachìn

Ricordo che a Capodanno, l’oste Annibale ci offriva sempre i panettone; sua figlia Fiore ci teneva su il morale; l’Alfio giocava nella “prima” del Morbegno; il Titta faceva il portiere di calcio nella Libertas e per finire l’elenco della famiglia Gianoli c’erano la mamma, un fratellino e una sorella. Sul lato Via Vanoni partivano le corriere per i paesini delle vallate: zeppe di studenti, di casalinghe, di vecchietti… e di belle ragazze… e noi lì a commentare… E alla domenica quando “La Tavernetta” era chiusa per turno si andava tutti allo (bar) “Sportivo”.

 

Alfredo Mazzoni


Articoli correlati

  Alfredo Mazzoni. Matüsc di Barilocc: dieci anni in crescendo
  0NAF. “Formaggio: la qualità riconoscibile”. Convegno a Grinzane Cavour il 17 ottobre
  Formaggi… Un nuovo corso per assaggiatori
  Alfredo Mazzoni. Lunga vita ad “InForma”, magazine di cultura casearia
  Alfredo Mazzoni. In ritardo, ma è partito
  Corso per Aspiranti Assaggiatori di Formaggi 2011
  Onaf/SO-Degustibus. Formaggi… Un nuovo corso per assaggiatori
  ONAF. Maestri assaggiatori: concluso con grandi soddisfazioni il 1° Corso a Sondrio
  Vincenzo Bozzetti. L’assaggiatore errante: Melodia in sette note
  Renato Ciaponi. Onaf day. Domenica 21 giugno 2009
  Renato Ciaponi confermato alla guida dell’Onaf
  Una serata in compagnia dei formaggi. Al WineBar Tavernetta di Morbegno
  Alfredo Mazzoni. Schisciàs ‘n dii?! Tutta esperienza…
  Alfredo Mazzoni. …‘Ndem avanti!
  Onaf. Concorso letterario “Formaggi in estate”
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
ISRAELE NELL'UNIONE EUROPEA. Cosa ne pensi?

Sono d'accordo. Facciamolo!
 63.2%
Non so.
 1.1%
Non sono d'accordo.
 35.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy