Giovedì , 22 Agosto 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > AgriCultura > Cosa bolle in culdera
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Costanzo (PD). Attività di controllo delle APA: “Finalmente una buona notizia, il governo ci ripensa e trova le risorse”
27 Maggio 2011
 

Era ora! Alla fine il Governo ha trovato 25 milioni di euro da destinare alle attività di controllo del Sistema allevatori, in particolare quelle di miglioramento genetico, di emergenza fitosanitaria e per l'esecuzione delle prove varietali.

Lo ha comunicato alla fine della scorsa settimana il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali al termine dell'incontro con le segreterie delle Confederazioni sindacali degli allevatori.

Il Partito Democratico nei mesi scorsi aveva richiamato l'attenzione sui i rischi di una Finanziaria che aveva azzerato il capitolo di spesa per i laboratori delle Associazioni e anche a livello regionali aveva presentato una interrogazione per sapere quali sarebbero state le azioni di Regione Lombardia per chiedere al Governo di tornare sui suoi passi.

«La comunicazione del Ministero» dichiara il consigliere regionale Angelo Costanzo «è sicuramente un primo segnale verso la soluzione dei problemi. Passare, come aveva fatto il Governo, da 65 milioni di euro a zero non permetteva nessun tipo di politica di qualità. A marzo avevamo chiesto un ragionamento di prospettiva, che aiutasse la ricerca di una soluzione di più lungo periodo, anche attraverso la rivisitazione del Programma annuale di controllo e la ricerca di nuove forme di finanziamento. Per noi era ed è prioritario il mantenimento dei livelli di qualità dei servizi offerti dalle APA e dei livelli occupazionali».

Ricordiamo che per la sola Lombardia i tagli avrebbero riguardato 15,5 milioni di euro di risorse e il rischio occupazionale di 500 tecnici e personale. Dice ancora il consigliere valtellinese del PD: «La Lombardia avrebbe pagato un prezzo salatissimo a fronte di un settore di gran lunga il più avanzato del nostro Paese. Faccio notare che le APA della Lombardia controllano 540.000 vacche, circa il 40% del lavoro nazionale di selezione sui bovini da latte, assorbendo però solo il 25% del totale di finanziamenti per le APA italiane. Le 4.192 aziende seguite producono l'83% del latte lombardo. Il laboratorio Aral riceve circa 20.000 campioni al giorno. Numeri imponenti che non possono essere immolati in nome di una politica economica indirizzata ad evitare gli sperperi».

«Qui non si tratta di sprechi», conclude Costanzo; «se vogliamo mantenere un primato dei nostri allevamenti dobbiamo essere avvertiti che le attività di prevenzione e sicurezza sono fondamentali. A chi ritiene che si tratti solo di un problema di pochi ricordo che il funzionamento dei lavoratori APA riguarda la sicurezza alimentare, l'innovazione genetica, il benessere, la tracciabilità degli alimenti, la ricerca e non ultimo i posti di lavoro che, per la nostra provincia significa una quindicina di addetti qualificati. La decisione del Ministero e l'imminente decreto sono un primo passo a cui dovrà far seguito un rilancio complessivo delle attività delle Associazioni come è nell'auspicio di tutte le parti in causa».

 

Gruppo consiliare del Partito democratico
in Regione Lombardia


 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.5%
NO
 24.5%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy